Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

DOMANDE FREQUENTI

Visite di Studio
Domande frequenti sulle Visite di Studio


 

Domande frequenti sulle Visite di Studio


  • PRIMA DI PRESENTARE LA CANDIDATURA

Dove posso trovare le informazioni relative al Programma LLP?
Sulla Guida del Candidato e sull’Invito generale a presentare proposte pubblicato ogni anno dalla Commissione Europea, in cui sono indicati le date di scadenza e i relativi periodi di attività ed eventuali modifiche e aggiornamenti. Tutti questi documenti sono presenti sulla homepage di questo sito, nella sezione Moduli.

Dove e quando posso reperire il modulo per presentare la mia candidatura?
Il modulo di candidatura cambia ogni anno e se del caso è aggiornato ad ogni scadenza. Il modulo dovrà essere compilato on line sul sito del Cedefop (effettuando il submit una volta completato), stampato, timbrato e firmato in originale, ed inviato per posta all'Agenzia Nazionale LLP (AN) entro la scadenza relativa (fa fede il timbro postale di spedizione). Tutte le informazioni necessarie sono disponibili sul sito dell’Agenzia Nazionale alla voce Trasversale > Visite di Studio > Moduli.

Che ruolo ha il Cedefop rispetto all’Agenzia Nazionale?
Il Cedefop (acronimo di Centre Européen pour le Développement de la Formation Professionnelle ovvero Centro Europeo per lo Sviluppo della Formazione Professionale) dal 1 gennaio 2008 gestisce - per conto della Commissione Europea - le Visite di Studio a livello di coordinamento europeo. L’Agenzia Nazionale invece gestisce le Visite di Studio a livello nazionale.

Quanto può durare una Visita di Studio?
Da 3 a 5 giorni lavorativi.
Generalmente le visite iniziano di lunedì e/o finiscono di venerdì.

Quante Visite di Studio posso scegliere?
Il candidato dovrà scegliere (e indicare nel modulo) quattro visite all’interno del Catalogo delle Visite di Studio 2011/2012 relativo alle due scadenze del 31 marzo 2011 e del 14 ottobre 2011. Una volta terminata la valutazione formale e qualitativa delle candidature, l’AN assegnerà una visita di studio ad ogni candidato (processo di matching).

È possibile che la stessa persona si candidi più volte per le Visite di Studio durante il medesimo anno scolastico?
Un candidato può presentare un solo modulo di candidatura durante il medesimo anno scolastico e NON sono eleggibili i candidati che abbiano usufruito di un finanziamento per una Vista di Studio nell’anno 2009/10 e 2010/11 (vale a dire nel periodo settembre 2009 - giugno 2011).

Quanti tipi di Visite di Studio ci sono?
Ci sono tre tipologie di Visite di Studio: quelle relative all'ambito dell’istruzione (ED), quelle relative all'ambito della formazione professionale (VET) e quelle di tipo misto (MIX).

Chi può partecipare ad una Visita di Studio?
Per un elenco dettagliato dei possibili destinatari  consultare il sito dell'AN alla voce Visite di Studio > Partecipare a una Vista > Chi può candidarsi .

È possibile presentare candidature di gruppo?
No, non è possibile presentare candidature di gruppo.

Possono candidarsi alle Visite di Studio più persone in servizio presso il medesimo ente/istituto?
Possono candidarsi più persone in servizio presso il medesimo ente/istituto; è necessario però che ognuno compili il proprio modulo di candidatura a livello personale ed in maniera autonoma, per facilitare la valutazione qualitativa della candidatura.
Sarebbe inoltre auspicabile non indicare le stesse Visite di Studio nel modulo. La visita deve infatti rispondere al profilo e alle esigenze del singolo, quindi una visita che è attinente e utile per l’uno può non esserlo per l’altro.

Possono partecipare alla stessa Visita di Studio più persone in servizio presso il medesimo ente/istituto?
Capita che più candidati in servizio presso il medesimo ente/istituto presentino domanda per la stessa Visita di Studio; generalmente l’AN cerca di evitare l’assegnazione della stessa visita a due persone in servizio presso il medesimo ente/istituto.
Questo sia per arricchire l’ente/istituto di appartenenza con il maggiore numero di esperienze possibili, sia per favorire – durante la visita – lo scambio tra i vari partecipanti che provengono da istituti, città e paesi diversi.

Possono partecipare alla stessa Visita di Studio più italiani?
Durante il matching si cerca di mantenere un certo equilibrio multinazionale, facendo sì che ad ogni visita partecipino al massimo uno o due (a volte tre) italiani.

È necessario aver prestato servizio per un determinato numero di anni per poter presentare la candidatura?
Non ci sono requisiti riguardo al numero minimo di anni di servizio. Qualora il candidato fosse eleggibile al momento della scadenza ma perdesse i requisiti di eleggibilità al momento della Visita di Studio, l'autorizzazione sarà revocata.

È possibile ripresentare la propria candidatura se si è già beneficiato di una borsa per le Visite di Studio?
NON sono ELEGGIBILI i candidati che abbiano usufruito di un finanziamento per una Vista di Studio nell’anno 2009/10 e 2010/11 (vale a dire nel periodo settembre 2009 - giugno 2011).

Chi si occupa di organizzare viaggio e soggiorno?
L'Agenzia Nazionale LLP non si occupa dell'organizzazione logistica della Visita di Studio; spetta al candidato – una volta ricevuta l’autorizzazione dall’AN – trovare le soluzioni più vantaggiose sia per il viaggio che per il soggiorno. Generalmente l’organizzatore della visita prenota il medesimo albergo per tutti i partecipanti all’attività, ma non è obbligatorio. È dunque necessario contattare l’organizzatore della visita assegnata per avere dei chiarimenti in merito. I contatti sono presenti nel Catalogo 2011/12.
Anche per quanto riguarda il viaggio, l’organizzatore potrà fornire delle informazioni utili.

Chi è l'organizzatore della Visita di Studio?
È la persona di contatto dell’ente/istituto straniero (mai italiano) che organizza la Visita di Studio per la quale il candidato è stato selezionato. I contatti degli organizzatori sono presenti nel Catalogo delle Visite di Studio 2011/2012.

La sovvenzione copre tutte le spese?
La sovvenzione contribuisce a coprire i costi relativi a:
• Viaggio e costi per il Visto, se del caso
• Soggiorno
Il contributo medio definito dalla Commissione Europea per i partecipanti italiani nell’anno 2010/11 è di 1.533,00 Euro. L'AN riconoscerà fino ad un massimo di due giorni complessivi (A/R) per il viaggio. Le due voci del contributo hanno natura differente: il viaggio è un contributo a piè di lista mentre il soggiorno è un forfait.
Le spese eleggibili e le percentuali di finanziamento sono indicate nell’accordo finanziario che sarà disponibile sul sito dell’AN per i candidati autorizzati. Questi ultimi riceveranno una comunicazione ufficiale (presso l’ente/istituto di riferimento) in cui troveranno login e password per scaricare l’accordo.

Login e password scaturite al momento della compilazione del modulo on line, sono le stesse necessarie a scaricare l’accordo finanziario?
No. Login e password scaturite al momento della compilazione della candidatura on line devono essere inserite nel sito del Cedefop e servono per modificare la propria candidatura on line entro la data di scadenza. I candidati autorizzati potranno in seguito scaricare l’elenco dei partecipanti alla visita assegnata e visionare altre informazioni. In caso di smarrimento delle suddette login e password è possibile richiederle direttamente al Cedefop (indirizzo email studyvisits@cedefop.europa.eu).
Login e password necessarie a scaricare l’accordo finanziario saranno comunicate solamente ai candidati approvati nella lettera di autorizzazione (via fax o posta ordinaria) e dovranno essere inserite nel sito dell’AN, nella sezione Servizi.
In caso di smarrimento delle suddette login e password è possibile richiederle all’AN all’indirizzo email <visitestudio@indire.it>.


  • AL MOMENTO DI PRESENTARE LA CANDIDATURA

Quando posso presentare la candidatura?
Due Scadenze per il 2011020121
31 marzo 2011
per le Visite di Studio che si svolgeranno da settembre 2010 a febbraio 2011
14 ottobre 2011
per le Visite di Studio che si svolgeranno da marzo 2012 a giugno 2012

Il modulo dovrà essere compilato on line sul sito del Cedefop (effettuando il submit una volta completato), stampato, timbrato e firmato in originale, ed inviato per posta all'Agenzia Nazionale LLP (AN) entro la scadenza relativa (fa fede il timbro postale di spedizione). Tutte le informazioni necessarie sono disponibili sul sito dell’AN alla voce Trasversale – Moduli.

Fa fede il timbro postale?
Sì, fa fede il timbro postale, e non la data del protocollo della scuola o la data di ricevimento presso l'Agenzia Nazionale o la data di compilazione del modulo on line.

A chi deve essere indirizzato il modulo di candidatura?
Deve essere inviato a:
Agenzia Nazionale LLP Italia – Visite di Studio
Via Magliabechi, 1
50122 Firenze

Chi deve spedire la versione cartacea del modulo di candidatura, la segreteria dell’ente/istituto o il candidato stesso?
Non ci sono disposizioni su chi deve spedire il modulo di candidatura. Il modulo deve essere spedito entro la data di scadenza e deve essere firmato in originale dal candidato e dal rappresentante legale dell'ente/istituto di appartenenza. Una copia del modulo deve essere tenuta agli atti dell'ente/istituto di appartenenza del candidato.

Quali sono i documenti da inviare?
È necessario inviare la versione cartacea del modulo di candidatura on line, firmato in originale, e allegare i documenti indicati nel sito dell’AN alla sezione Trasversale > Visite di Studio > Moduli.

È possibile scegliere una Visita di Studio che si svolga in Italia?
No. L’attività di formazione deve svolgersi in uno degli altri paesi partecipanti al Programma LLP.

Devo versare un anticipo prima di ricevere l’autorizzazione?
L’Agenzia Nazionale LLP non è responsabile dei pagamenti effettuati prima di una eventuale autorizzazione ufficiale. Sarà possibile confermare la propria partecipazione alla Visita di Studio all’organizzatore ed effettuare eventuali pagamenti non appena il candidato riceverà l’autorizzazione scritta da parte dell'Agenzia Nazionale.


  • DOPO LA PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA

È necessario comunicare ogni cambiamento rispetto a quanto indicato nel modulo?
Sì. Ogni cambiamento rispetto a quanto indicato nel modulo di candidatura (p.es. se cambia l’ente/istituto di appartenenza) deve essere comunicato per scritto (via fax o via posta ordinaria) all’Agenzia Nazionale LLP con il visto del Rappresentante legale dell’ente/istituto di appartenenza.

Viene fatta una selezione delle candidature ricevute?
Sì, la valutazione delle candidature verrà effettuata sulla base di criteri di eleggibilità formali e qualitativi individuati dalla Commissione Europea comuni per tutte le Agenzie Nazionali. Le due schede sono disponibili in formato word sul sito dell’AN alla voce Trasversale > Visite di Studio > Partecipare a una visita > Come viene valutata la candidatura.

Quali sono le Priorità nazionali per il 2011?
Non sono previste priorità stabilite a livello nazionale da parte dell’Agenzia LLP Italia per il 2011.

Quando sarà comunicato l'esito della selezione delle candidature?
Tutti i candidati riceveranno una comunicazione scritta (via fax o via posta ordinaria) sull’esito della selezione delle candidature sia in caso positivo che negativo prima dello svolgimento della Visita di Studio in tempi utili per confermare la partecipazione e organizzare il viaggio. Si chiede pertanto di non telefonare per questo tipo di informazione dato che solo le comunicazioni scritte hanno valore ufficiale.

Perché non vengono accolte tutte le candidature?
Tutte le candidature ricevute sono valutate da un punto di vista formale; solamente le candidature formalmente regolari sono sottoposte ad una valutazione di tipo qualitativo. Durante la valutazione qualitativa viene assegnato un punteggio ad ogni candidatura e si forma una graduatoria.

Chi valuta le candidature pervenute alla Agenzia Nazionale?
Le candidature saranno valutate da esperti esterni e dal personale che lavora su vari settori del Programma LLP.

È possibile versare anticipi per il costo del viaggio e soggiorno prima di ricevere l'autorizzazione formale?
No. È necessario aspettare la comunicazione ufficiale (via fax o via posta ordinaria) con l'esito delle selezioni. L’Agenzia Nazionale LLP non è responsabile del pagamento di caparre e anticipi precedenti l'autorizzazione scritta.


  • SE LA CANDIDATURA E' STATA APPROVATA

Come viene comunicato l'esito della candidatura?
L’Agenzia Nazionale LLP invierà una comunicazione scritta (via fax o via posta ordinaria) all'ente/istituto presso cui il candidato presta servizio, sia in caso di esito positivo sia in caso di esito negativo.

Quali sono le procedure da seguire dopo aver ricevuto l'autorizzazione?
Dopo aver ricevuto da parte dell’Agenzia Nazionale LLP la comunicazione scritta che la propria candidatura è stata approvata il candidato deve:
• seguire le istruzioni della comunicazione ricevuta in particolare relativamente all’Accordo Finanziario;
• confermare (via email) la propria partecipazione all’organizzatore almeno 8 settimane prima dell’inizio della visita;
• procedere a prenotare/confermare il viaggio ed il soggiorno. Questo solo dopo aver ricevuto conferma formale dalla propria AN e dopo aver contattato l’organizzatore della visita; si ricorda di dare per tempo conferma della prenotazione alberghiera fatta dall’organizzatore;
• preparare dei documenti sul tema della visita:
• preparare una presentazione che illustri come venga affrontato il tema della vista nel proprio paese;
• leggere la documentazione relativa alla tematica in questione sul sito del Cedefop alla voce Documentation;
• preparare del materiale riguardo al proprio ente/istituto da distribuire agli altri partecipanti
• informarsi presso l’organizzatore della visita dove sono altri materiali per prepararsi sulla tematica specifica della visita.

È compito dell’organizzatore contattare i propri partecipanti almeno 8 settimane prima dell’inizio della visita fornendo loro informazioni relative al programma, alla sistemazione in hotel, agli incontri e quant’altro possa essere utile. A questo punto il partecipante può informare l’organizzatore riguardo ai propri interessi specifici relativi al tema della visita e fare eventuali proposte.

Cosa bisogna fare durante la Visita di Studio?
Durante la visita si raccomanda al partecipante di:
• prendere parte ad ogni attività inserita nel programma della visita;
• mostrare interesse verso gli altri sistemi educativi e formativi europei;
• apprezzare lo scambio interculturale e sforzarsi di mettere in pratica la propria capacità linguistica;
• presentare l’esperienza tipica del proprio paese in relazione alla tematica trattata. L’organizzatore destinerà del tempo alle presentazioni dei partecipanti che dovranno essere informativi ma essenziali;
• prendere l’occasione per stabilire contatti professionali in modo da poter dare vita in futuro a nuovi progetti europei e a delle reti;
• non portare familiari o altre persone che non abbiano a che fare con il programma della visita;
• essere pronti a pagare per i pranzi, la sistemazione e gli spostamenti locali. Dei pasti, dei trasporti vi potranno essere offerti dall’organizzatore, ma non è una cosa scontata;
• dare il proprio contributo nella stesura del Group report (relazione di gruppo nella lingua di lavoro della visita) oppure offrirsi volontariamente come group reporter (relatore di gruppo). Il Group report conterrà tutti gli aspetti principali trattati durante la visita, sia quelli organizzativi sia le impressioni e i punti di vista dei partecipanti.

Cosa bisogna fare dopo la Visita di Studio?
Una volta terminata la Visita di Studio si raccomanda di:
• inviare (via posta ordinaria e via email) una copia del Rapporto Finale individuale alla propria AN entro 30 giorni dalla fine della visita. Tale documento, da compilare in italiano, serve anche per la rendicontazione finanziaria e l’erogazione del saldo del contributo;
• il partecipante scelto come group reporter dovrà inviare (via email) il Group report al Cedefop, alla propria AN e agli altri partecipanti entro 30 giorni dalla fine della visita;
• informare il proprio superiore, i propri colleghi, i propri studenti/discenti/utenti dei risultati della visita. Sarebbe auspicabile far circolare l’informazione attraverso i media (stampa locale, siti web, ecc.) in modo da promuovere la dimensione europea in ambito educativo e formativo;
• mantenere i contatti con gli altri partecipanti alla visita e iniziare a pensare con loro a dare vita ad un nuovo progetto europeo oppure pensare di organizzare una visita di studio presso il proprio ente/istituto di appartenenza.

È possibile cambiare la Visita di Studio per la quale si è stati formalmente autorizzati?
Non è consentito effettuare cambiamenti relativamente all’attività autorizzata se non in casi eccezionali (motivi di salute o di lavoro) e previa autorizzazione dell’Agenzia Nazionale LLP.

E se il candidato deve rinunciare alla Visita di Studio per la quale si è stati formalmente autorizzati?
Il candidato che non può partecipare alla visita autorizzata deve inviare una comunicazione ufficiale (su carta intestata dell’ente/istituto di appartenenza) all’Agenzia Nazionale LLP via fax o via posta ordinaria. La rinuncia scritta alla borsa di studio deve essere firmata anche dal Rappresentante legale dell’ente/istituto di appartenenza.
Il candidato che rinuncia alla visita di studio autorizzata deve informare tempestivamente anche l’organizzatore della visita; è sufficiente via email. I contatti dell’organizzatore sono presenti nel Catalogo delle Visite di Studio 201/2012.

E se la Visita di Studio viene cancellata?
Se la visita viene cancellata il candidato è tenuto a contattare l’Agenzia Nazionale LLP (all’indirizzo visitestudio@indire.it) per informazioni sulle procedure da seguire.

E se le date della Visita di Studio vengono spostate dall’organizzatore?
Può capitare che l’organizzatore della visita per la quale si è stati autorizzati debba cambiare le date dell’attività. In tal caso è necessario contattare l’Agenzia Nazionale LLP (all’indirizzo visitestudio@indire.it) per informazioni sulle procedure da seguire.

Quando verrà erogata la sovvenzione relativa alla visita?
L’Agenzia Nazionale LLP, dopo la stipula dell’accordo con la Commissione Europea, provvederà a rendere disponibile sul proprio sito l’Accordo finanziario che sarà stipulato con l’ente/istituto in cui il partecipante presta servizio (il Beneficiario).
L’Accordo finanziario dovrà essere stampato in duplice copia, compilato a mano, timbrato e firmato in originale dal Rappresentante legale ed inviato all’Agenzia Nazionale LLP via posta ordinaria.
Una volta ricevuta la duplice copia dell’Accordo, se formalmente corretta, l’Agenzia Nazionale LLP provvederà ad erogare il prefinanziamento pari all’ 80% del contributo accordato. Il saldo verrà  liquidato dall’AN al ricevimento del Rapporto finale e della copia dell’ attestato di partecipazione che il beneficiario sarà tenuto ad inviare entro 30 giorni dalla conclusione della visita di studio.

Le spese sostenute devono essere rendicontate?
Nel Rapporto finale è presente un’apposita sezione nella quale il partecipante dovrà rendicontare le spese di viaggio effettivamente sostenute mentre per il soggiorno, essendo un contributo forfettario, si dovrà indicare l’ importo spettante in base al numero dei giorni complessivi della visita.

I documenti di spesa devono essere inviati con il Rapporto Finale?
No, i documenti di spesa relativi al viaggio dovranno essere conservati agli atti dell’ Ente/Istituto di appartenenza del partecipante.


  • SE LA CANDIDATURA E' STATA RESPINTA

Non c'è proprio niente da fare?
Se la candidatura è stata respinta non è possibile rettificarla; si può ripresentare la domanda alla scadenza successiva.