Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

DOMANDE FREQUENTI

Erasmus
Domande frequenti su Erasmus


Informazioni valide per tutte le attività decentrate Erasmus
 

Quali sono le attività previste da Erasmus?

Chi può partecipare alle attività di mobilità Erasmus?

Il singolo individuo può candidarsi direttamente all'Agenzia per partecipare alle attività di mobilità Erasmus?

Da chi sono gestite le attività Erasmus?

Cosa si intende per SM, SMS, SMP, ST, STA, STT, OM?

Quali categorie di studenti stranieri possono partecipare ad Erasmus?

Uno studente può usufruire di più borse per la mobilità Erasmus?

Cos'è un Consorzio?

A.A. 2010/2011: E' possibile attivare una mobilità verso la Svizzera?

A.A. 2011/2012: Cosa cambia nella mobilità verso la Svizzera?

A.A. 2011/2012: Possono essere realizzate delle attività verso la Croazia?

AA.AA. 2010/2011 e 2011/2012: Possono essere realizzate delle attività verso Malta?

AA.AA. 2010/2011 e 2011/2012: Possono essere realizzate delle attività verso l’ex-Repubblica Jugoslava di Macedonia (F.Y.R.O.M.)?

Qual è la procedura per ottenere il Visto di studio per una mobilità in Turchia?

Quali sono le attività previste da Erasmus?
Erasmus prevede attività di mobilità individuali, quali: Mobilità studenti (per studio e placement); Mobilità docenti di Istituti di Istruzione Superiore (per attività didattica o per formazione); Mobilità personale amministrativo di Istituti di istruzione superiore (per formazione); Mobilità personale d’impresa (per attività didattica presso Istituti di istruzione superiore); Mobilità studenti e docenti per Programmi Intensivi; Mobilità personale docente e/o amministrativo per Visite Preparatorie; Mobilità studenti per frequentare i Corsi Intensivi di Preparazione Linguistica-EILC.
Inoltre Erasmus consente la realizzazione di progetti multilaterali, quali: Reti tematiche; Progetti multilaterali; Misure di accompagnamento.


Chi può partecipare alle attività di mobilità Erasmus?
Gli Istituti titolari di EUC (Erasmus University Charter) e gli enti interessati a far parte di Consorzi per placement.


Il singolo individuo può candidadarsi direttamente all'Agenzia per partecipare alle attività di mobilità Erasmus?
No, occorre che sia il suo Istituto d'Istruzione Superiore (o il suo Consorzio) di appartenenza a presentare la candidatura secondo le modalità ed i tempi indicati dall'Agenzia.


Da chi sono gestite le attività Erasmus?
Le attività di mobilità (procedura AN) sono gestite dall'Agenzia Nazionale per l'intero ciclo di vita del progetto.
Le attività per la realizzazione di progetti multilaterali (procedura COM) sono gestite dalla Commissione Europea con il supporto dell'Agenzia Esecutiva per l'intero ciclo di vita del progetto.


Cosa si intende per SM, SMS, SMP, ST, STA, STT, OM?
Si tratta di acronimi adottati da parte della Commissione Europea per identificare le attività previste da Erasmus. Le definizioni sono disponibili nella pagina Glossario.


Quali categorie di studenti stranieri possono partecipare ad Erasmus?
Al Programma LLP/ERASMUS possono partecipare i cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea o di un altro Paese partecipante al Programma e, a partire dall'a.a. 2010/2011, i cittadini di altri Paesi purché regolarmente iscritti presso un istituto di istruzione superiore in Italia.


Uno studente può usufruire di più borse per la mobilità Erasmus?
Ogni studente nel corso dei suoi studi può usufruire di una sola borsa/status Erasmus per studio e di una sola borsa/status Erasmus per placement (sia che si tratti di borse assegnate con contributo comunitario sia che si tratti di borse assegnate senza contributo comunitario), che possono essere assegnate nello stesso o in diversi cicli di studio, senza una successione specifica. Inoltre lo studente iscritto ad un master Erasmus Mundus può ricevere una sola borsa Erasmus per il periodo di studio previsto per tale attività di mobilità.
La durata totale delle borse per studio e per placement non deve superare i 24 mesi.
Non è possibile per uno studente effettuare due mobilità Erasmus a fini di Studio o due mobilità Erasmus a fini di Placement (Circola del 31 marzo 2010)

Cos'è un consorzio?
Un gruppo costituito da istituti di istruzione superiore e, possibilmente, da altre organizzazioni (es: imprese, associazioni, camere di commercio, fondazioni, etc.) che lavorano insieme per agevolare i tirocini in impresa di studenti. Non è necessario che il consorzio abbia una propria entità legale ma può contare su quella dei propri membri. La composizione minima di un consorzio deve essere garantita da un coordinatore e almeno un Istituto di Istruzione Superiore partner.


A.A. 2010/2011: E' possibile attivare una mobilità verso la Svizzera?
Per l'a.a. 2010/2011 la Confederazione Elvetica stanzia fondi propri per gli studenti, sia in entrata che in uscita. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Conferenza dei Rettori delle Università Svizzere: www.crus.ch.

A.A. 2011/2012: Cosa cambia nella mobilità verso la Svizzera?
A partire dall’a.a. 2011/2012 anche la SVIZZERA, dopo aver firmato in data 15 febbraio 2010 con l'Unione Europea l'Accordo che stabilisce le modalità e le condizioni della partecipazione della Confederazione svizzera al Programma LLP e Gioventù in Azione (2007-2013), potrà partecipare a tutte le azioni del Programma LLP come tutti gli altri Paesi partecipanti; pertanto i finanziamenti comunitari ERASMUS erogati dall’Agenzia Nazionale LLP Italia potranno essere erogati agli individui (SMS, SMP, STA e STT) in mobilità verso la Svizzera.
Ovviamente ciò comporterà che dovranno essere stipulati degli Accordi Interistituzionali con Istituti svizzeri titolari di EUC e che i relativi posti scambio dovranno essere inseriti nel Bando Annuale ERASMUS.

A.A. 2011/2012: Possono essere realizzate delle attività verso la Croazia?
A partire dall’a.a. 2011/2012 la CROAZIA, terminata la fase pilota, potrà partecipare pienamente al Programma; per quanto riguarda le azioni di mobilità ERASMUS in particolare (SMS, SMP, STA e STT), sarà possibile attivare mobilità sia in uscita che in entrata da tale Paese e, viceversa, sia in entrata in Italia che in uscita dall'Italia.
Ovviamente ciò comporterà che dovranno essere stipulati degli Accordi Interistituzionali con Istituti croati titolari di EUC e che i relativi posti scambio dovranno essere inseriti nel Bando Annuale ERASMUS.

AA.AA. 2010/2011 e 2011/2012: Possono essere realizzate delle attività verso Malta?
Per l'a.a. 2010/2011 si conferma la sospensione di Malta per la partecipazione al Programma LLP, tuttavia resta possibile inviare studenti, docenti e staff in mobilità ERASMUS a Malta ed erogare il relativo contributo comunitario erogato dall’Agenzia Nazionale LLP Italia.
A partire dall'a.a. 2011/2012 Malta riprende la piena partecipazione al Programma LLP/Erasmus.

AA.AA. 2010/2011 e 2011/2012: Possono essere realizzate delle attività verso l’ex-Repubblica Jugoslava di Macedonia (F.Y.R.O.M.)?
Per entrambi gli aa.aa. si conferma la totale sospensione della F.Y.R.O.M. per la partecipazione al Programma LLP.

Qual è la procedura per ottenere il Visto di studio per una mobilità in Turchia?
Lo studente vincitore di borsa Erasmus (studio e placement) verso la Turchia deve seguire la seguente procedura per ottenere il Visto di Studio (distinto da quello per turismo e da quello per lavoro): deve recarsi al Consolato competente (per il Centro/Nord -fino alla Toscana- è competente il Consolato di Milano; per il resto d'Italia è competete il Consolato di Roma) in possesso di:
- passaporto
- foto
- copia del certificato di studio (libretto aggiornato)
- copia della tessera sanitaria
- copia assicurazione anti infortuni (per il placement)
- lettera di invito dell'Istituto/impresa ospitante
- euro 75,00