PUBBLICAZIONI

Erasmus
Rapporto Annuale Erasmus a.a. 2009/2010


 
copertina.jpgL’anno accademico 2009/2010 rappresenta il giro di boa del Lifelong Learning Programme ed Erasmus raggiunge questo traguardo con numeri inaspettati.

Da un’analisi delle singole esperienze emerge che nel 2009/2010 la mobilità per studio è incrementata del 7,7% rispetto al 2008/2009 (da 17.754 a 19.118 studenti) mentre la mobilità per placement del 15,7% (da 1.660 a 1.921 studenti).

Complessivamente ben 21.039 studenti italiani hanno studiato o ricevuto formazione presso università o aziende in Europa.

Numeri in crescita anche per la mobilità dei docenti e del personale amministrativo sia per attività di docenza che di formazione.
Gli Intensive Programme confermano il trend positivo: 54 progetti cofinanziati con 1.204 studenti e 438 docenti coinvolti.

Se da una parte Spagna, Francia, Germania ed il Regno Unito si confermano i quattro Paesi che hanno accolto la maggior parte della mobilità Erasmus italiana, dall’altra si osserva una crescita generalizzata di scambi anche verso Paesi fino ad ora poco gettonati.

Un altro dato importante da tener presente è che il bacino di utenza del Programma comprende quasi la totalità degli istituti di Istruzione Superiore del settore universitario e non universitario.
Erasmus è entrato a pieno titolo nell’offerta formativa anche degli istituti di istruzione presenti nelle  province italiane più piccole, basti pensare che nel 2010 hanno ricevuto un cofinanziamento per realizzare attività nell’ambito di Erasmus 172 istituti di cui 76 universitari e 96 tra istituti AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale) e SSML (Scuole Superiori per mediatori Linguistici).


Approfondimenti sulle tematiche citate sono riportate nel Rapporto Annuale Erasmus che, attraverso una panoramica sulle diverse tipologie di mobilità,  rappresenta un ulteriore contributo allo studio dell’internazionalizzazione del sistema di istruzione superiore italiano.


/pubblicazioni/ERASMUS/rapporto_erasmus_quaderno14.def.pdf Rapporto Annuale Erasmus a.a. 2009/2010







a cura di Luisella Silvestri