Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

IN AZIONE

Jean Monnet
Daniela Preda. Cattedra Jean Monnet di Storia


Una della "Success Stories" Jean Monnet, selezionate dalla Commissione
 

La cattedra Jean Monnet tenuta dalla docente Daniela Preda ha dato una spinta agli studi di integrazione europea dell’Università degli Studi di Genova in cui è stata essenziale per la creazione della laurea specialistica in studi europei. La Cattedra Jean Monnet è stata in prima linea nell’innovazione dell'insegnamento sull'integrazione europea affrontando temi originali come "Cinematografo, Europa e relazioni esterne dopo la seconda guerra mondiale" e usando i nuovi metodi di apprendimento quali i "giuochi di ruolo" nel contesto euroepo e internazionale e scrittura di articoli per "ipotetici" giornali.

La professoressa Preda ha contribuito attivamente a costruire reti dedicate agli studi sull’ integrazione europea come presidente dell'Associazione italiana delle Università per gli Studi 'europei e nel quadro del dottorato congiunto sulla storia dell’Europa, federalismo e unità europea coordinato dalle Università di Pavia, Genova, Siena e Torino. Grazie all'efficacia delle iniziative previste, con una significativa partecipazione locale, si è verificato un effetto moltiplicatore significativo in chiave europea più ampia all’interno della regione. Infatti, la Cattedra ha organizzato le iniziative locali di tutte le Cattedre da cui sono scaturite pubblicazioni come Da Genova all'Europa. La vocazione europea negli ambienti economici della Liguria (2007).

In termini di ricerca scientifica, la professoressa Preda ha pubblicato titoli fondamentali sulla storia del federalismo europeo come De Gasperi federalista europeo (2004) e Storia e percorsi del federalismo europeo. L’eredità di Carlo Cattaneo (2004, con C. Rognoni Vercelli). Con i suoi primi lavori, la professoressa Preda ha fatto nuova luce sul dibattito relativo alla crisi degli anni 50 sulla difesa europea e sulle Comunità politiche europee. Il suo lavoro più noto in questo contesto è Storia di una speranza. La battaglia per la CED e la Federazione europea (1990) e Sulla soglia dell’Unione. La vicenda della Comunità politica europea (1994).

"In Italia, come negli altri paesi europei, l’azione Jean Monnet ha contribuito alla diffusione degli studi sull’integrazione europea. Oltre che la promozione dei molti corsi sull’integrazione europea, ha stimolato un considerevole numero du studi di alta qualità sul processo di costruzione europea, i suoi protagonisti e le sue implicazioni." Daniela Preda