Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

IN EVIDENZA

Mobilità
Assistentato Comenius. Tra insegnamento e apprendimento


Venerdì 6 settembre si è svolto a Firenze l’incontro formativo per gli assistenti italiani in partenza, un’occasione per prepararsi insieme all’esperienza di mobilità che permette di svolgere fino ad un anno presso una scuola di un altro Paese europeo, per assistere i docenti stranieri durante le ore di lezione, sostenere i progetti scolastici, insegnare la propria lingua e cultura oltre ad arricchire la propria vita professionale.
 
Svolgere un periodo di assistentato all’estero è un’importante esperienza formativa per chi vuole insegnare, permette infatti di sviluppare le proprie capacità di insegnamento e di apprendere nuove metodologie didattiche. Consente di osservare una nuova cultura e riflettere su quanto osservato, concentrando l’attenzione non solo sugli obiettivi dell’azione educativa scolastica, ma anche sui propri obiettivi personali.

assistenti5.jpgInsegnare, osservare ed imparare. Questi i concetti intorno ai quali sono ruotati gli interventi presentati alla giornata formativa organizzata come ogni anno dall’Agenzia Nazionale LLP  per gli assistenti Comenius prossimi alla partenza per le destinazioni più varie: Spagna, Inghilterra, Francia, ma anche Turchia, Polonia, Romania, Lettonia, Lituania … e altri paesi ancora.
Dopo i saluti di Francesca Sbordoni, rappresentante dell’Agenzia Nazionale, e la presentazione di Alessandra Giambuzzi sugli obblighi dell’accordo finanziario, Silvia Minardi (nella foto), presidente del Lend- Lingua e nuova Didattica, ha introdotto la metodologia CLIL, l’insegnamento di una disciplina in lingua straniera, fornendo numerosi spunti per programmare percorsi CLIL nelle scuole e ricordando l’importanza di acquisire competenze in più lingue e conoscenze di più culture.





È stata poi la volta della assistenti2.jpgtestimonianza diretta dei protagonisti: Alessandro Granieri (nella foto) e Lucia Carecci (nella foto sotto) hanno raccontato la loro esperienza di assistentato, rispettivamente in due istituti scolastici in Romania e in Inghilterra.






assistenti6.jpg

Due esperienze e due paesi totalmente diversi, ma comune la voglia di mettersi in gioco di entrambi gli assistenti, la loro capacità di trasformare anche i momenti difficili in spunti di riflessione.


Infine nel pomeriggio le professoresse Maria Giuseppina Staderini e Luisanna Paggiaro hanno svolto laboratori di metodologia didattica, tecniche e strategie di insegnamento per un apprendimento dinamico, attivo, significativo.
L’incontro ha dato inoltre modo agli assistenti di conoscersi fra loro e di creare legami che ci auguriamo crescano in futuro.

Un ringraziamento particolare va tutti loro, veri attori della giornata.

I materiali presentati:

 Alessandra Giambuzzi, Gli obblighi dell’accordo finanziario

Silvia Minardi, Lingue e culture nell’Assistentato Comenius

Alessandro Garnieri, Esperienza di Assistentato 2012-2013 in Romania 

Lucia Carecci, Esperienza Assistentato 2012-2013 in Inghilterra 

Luisanna Paggiaro, Insegnare ad apprendere. Metodologie, strategie e ambienti di apprendimento 

 Maria Giuseppina Staderini, Fra l'insegnare e l'apprendere   


Guarda l'album fotografico della giornata ed il video Storie di LLP - Due Parole in Valigia realizzato con gli Assistenti italiani in partenza.

di Martina Blasi, Agenzia LLP Italia