Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

IN EVIDENZA

Erasmus
Politiche di accoglienza in alcune Università italiane


3 gli atenei italiani che hanno ospitato incoming Erasmus premiati per i 3.000.000 di studenti in mobilità dal 1987
 

In occasione delle selezioni per il raggiungimento dei 3.000.000 di studenti in mobilità Erasmus dal 1987, ben 3 dei premiati risultano incoming presso atenei italiani, da nord a sud: l'Università degli Studi di Bergamo, il Politecnico di Torino e l'Università degli Studi di Foggia.
E' un riconoscimento importante che ci consente di parlare sia del nostro sistema di istruzione superiore che del Paese Italia in termini lusinghieri. Gli studenti hanno infatti attribuito valore alle politiche di accoglienza, alle sinergie con le associazioni studentesche attivate a supporto dell'integrazione nel tessuto sociale e accademico, alla qualità dell'offerta formativa e delle esperienze di Placement svolte.

Abbiamo chiesto agli atenei "indirettamente" premiati come intendono valorizzare questo riconoscimento attribuito, con la stessa incidenza, a soli altri 3 Paesi: Finlandia, Danimarca e Spagna.

Il nuovo programma Erasmus + insisterà molto su politiche di accoglienza e di valorizzazione delle esperienze, in linea con l'agenda di modernizzazione dell'istruzione superiore. E gli Istituti alle prese con la candidatura per l'ECHE lo scorso maggio sanno bene quanto respiro si intenda dare a questi temi...




logounifg.jpgUniversità degli Studi di Foggia, Dr.ssa Valeria Puccini, Responsabile del Settore Relazioni Internazionali dell’Università di Foggia: "Negli ultimi tre anni i flussi in ingresso presso la nostra Università sono aumentati in modo costante (...) abbiamo anche creato una pagina Facebook che ci consente di comunicare velocemente con tutti i ragazzi (...) l'Ateneo si è impegnato a rispettare il principio fondamentale del pieno riconoscimento accademico delle attività svolte dagli studenti durante la mobilità Erasmus (...) Al rientro dello studente, grazie al Diploma Supplement, inseriamo nella sua carriera ufficiale le attività formative svolte all'estero (...) le parole di Leutrim sono la nostra migliore pubblicità." continua a leggere 



logoUniBG.gifUniversità degli Studi di Bergamo, Prof. Giuliano Bernini, Prorettore delegato alle Relazioni internazionali: "Scelta strategica dell’ateneo per le politiche abitative  è l’accordo con istituzioni cittadine per adibire a residenza universitaria un edificio disponibile (...) L’università riconosce tutte le attività di mobilità per studio e placement (...) Tutti i crediti ottenuti durante la mobilità vengono riconosciuti nella carriera dello studente senza ulteriori obblighi (...) La testimonianza della studentessa croata conferma la bontà dell’impostazione di politiche di internazionalizzazione già adottate nel quadro ben più rilevante dello sviluppo dell’università. (...) La mobilità internazionale viene anche sostenuta dalle numerose iniziative volte a fare diventare Bergamo “città universitaria” di concerto con le autorità e le istituzioni locali."  continua a leggere


Politecnico di Torino:.....





Ateneo_Foggia_1.JPGFoggia_Relazioni_Internazionali.JPG  sedeCaniana.jpg Escursione_organizzata_dal_Settore_Relazioni_Internazionali_Unifg_studenti_Erasmus.jpgflagunibg.jpg






Per maggiori informazioni:



A cura di Alessia Ricci