Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

IL TEMA IN DISCUSSIONE

LLP
Pubblicati l'Invito e la Guida di Erasmus+


Finalmente disponibili on line l'Invito generale a presentare candidature nell'ambito di Erasmus+, con le principali scadenze per le Attvità Chiave 1 Mobilità per l'apprendimento e Attività Chiave 2 per la cooperazione, e la Guida per i candidati
 
Le organizzazioni che nel 2014 desiderano trasmettere una candidatura per ottenere un finanziamento attraverso Erasmus+, il nuovo programma dell'Unione europea a favore dell'istruzione, della formazione, dei giovani e dello sport, possono iniziare fin da subito a preparare le domande di sovvenzione.

Per avere informazioni dettagliate su Erasmus+ visita il sito italiano del programma:




La guida del nuovo programma Erasmus+, che fornisce informazioni dettagliate su come presentare la domanda, è disponibile qui. Il programma è aperto ad organizzazioni che operano nel settore dell'istruzione, della formazione, dei giovani o dello sport. Le candidature per il finanziamento possono essere presentate online a partire dalla fine di gennaio. Le persone fisiche non possono presentare direttamente una domanda di sovvenzione, ma devono invece contattare la loro università, il loro college o la loro organizzazione, che effettueranno la domanda.

porno izle"Il processo di avvio del programma Erasmus+ si trova ora nella fase finale e siamo pronti per l'attuazione. Invito le organizzazioni a studiare attentamente la guida del programma, per disporre di un'ottima preparazione quando sarà avviato il processo di candidatura online. Con l'aumento del 40 % del bilancio di Erasmus+ oltre 4 milioni di persone, fra cui studenti, tirocinanti, insegnanti e volontari, beneficeranno di sovvenzioni nei prossimi sette anni", ha affermato Androulla Vassiliou, Commissaria europea responsabile per l’istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù.

docente350.jpgNel 2014 Erasmus+ disporrà complessivamente di 1 miliardo e 800 milioni di euro per finanziamenti volti a: promuovere opportunità di mobilità per studenti, tirocinanti, insegnanti e altro personale docente, giovani per gli scambi di giovani, animatori giovanili e volontari. Il termine di presentazione delle domande relative a progetti di mobilità per l'apprendimento è il 17 marzo 2014; creare o migliorare partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell'istruzione, della formazione e dei giovani e il mondo del lavoro. Il termine per la presentazione delle domande scade in aprile 2014; sostenere il dialogo e reperire una serie di informazioni concrete, necessarie per realizzare la riforma dei sistemi di istruzione, formazione e assistenza ai giovani.

martinschulz350.jpgI consorzi, le organizzazioni e i gruppi di coordinamento possono presentare un’unica candidatura a nome di più organizzazioni. Per la prima volta saranno concessi finanziamenti non solo ad università e istituti di formazione, ma anche a nuovi partenariati innovativi, le cosiddette "alleanze della conoscenza" e "alleanze delle abilità settoriali", che costituiranno sinergie tra il mondo dell'istruzione e quello del lavoro consentendo agli istituti d'istruzione superiore, ai formatori e alle imprese di incentivare l'innovazione e lo spirito imprenditoriale nonché di elaborare nuovi programmi e qualifiche per colmare le lacune a livello delle abilità.

In ambito sportivo, il programma si concentra su progetti transnazionali volti a sostenere gli sport amatoriali e ad affrontare le sfide transfrontaliere quali le partite truccate, il doping, la violenza e il razzismo, nonché promuovere il buon governo, la parità di genere, l’inclusione sociale e l’attività fisica per tutti.

Background
La guida del programma Erasmus+ fornisce informazioni dettagliate sugli obiettivi, le priorità, le opportunità di finanziamento per ogni azione, unitamente ad informazioni tecniche sulle domande di sovvenzione e sul processo di selezione, nonché sulle disposizioni amministrative e finanziarie legate alla concessione di sovvenzioni.
Il nuovo programma Erasmus+ combina tutti gli attuali regimi di finanziamento dell'Unione nel settore dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, compreso il programma di apprendimento permanente (Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig), Gioventù in azione e cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione con i paesi industrializzati). Esso comprende inoltre per la prima volta un sostegno allo sport. Con il programma integrato i richiedenti possono ottenere più agevolmente una visione d'insieme delle opportunità di sovvenzione disponibili, mentre altre semplificazioni contribuiranno a loro volta a facilitare l'accesso.

lavoratori350.jpgErasmus+ viene avviato in un momento in cui nell'UE quasi 6 milioni di giovani sono disoccupati, con livelli che in taluni paesi superano il 50%. Nello stesso tempo si registrano oltre 2 milioni di posti di lavoro vacanti e un terzo dei datori di lavoro segnala difficoltà ad assumere personale con le qualifiche richieste. Ciò dimostra il sussistere di importanti deficit di competenze in Europa. Erasmus+ affronterà questi deficit fornendo opportunità di studio, di formazione o di esperienze lavorative o di volontariato all'estero.
La qualità e la pertinenza delle organizzazioni e dei sistemi europei d'istruzione, formazione e assistenza ai giovani saranno incrementate attraverso il sostegno al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, a nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente e degli animatori giovanili, nonché attraverso una maggiore cooperazione tra il mondo dell’istruzione e il mondo del lavoro.
Il bilancio di 14,7 miliardi di euro per il periodo 2014-2020 tiene conto delle stime future riguardanti l'inflazione e rappresenta un aumento del 40% rispetto ai livelli attuali. Finanziamenti addizionali dovrebbero venire stanziati per la mobilità nel campo dell'istruzione superiore e per la costituzione di capacità con il coinvolgimento di paesi terzi; le negoziazioni al riguardo saranno ultimate nel 2014.

Prossime tappe
Si raccomanda alle organizzazioni interessate di leggere la guida del programma per saperne di più sulle diverse possibilità di finanziamento. Le organizzazioni sono invitate a presentare la domanda (nella maggior parte dei casi online) all’agenzia nazionale del loro paese o all'Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura.

EU_flag_Erasmus__300.jpgPer ulteriori informazioni:

/2013_Tema/Presenazione_LLP-Isfol_Mod.pdf Presentazione Programma Eramsus Plus.pdf 
 



Regolamento Ue 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio
Guida al programma
e Invito a presentare proposte Erasmus+2014

Commissione europea: sito di Erasmus+
Erasmus+ su Facebook
Partecipate alla conversazione su Twitter #ErasmusPlus
Sito web del Commissario Vassiliou
Segui Androulla Vassiliou su Twitter @VassiliouEU

Per helpdesk informativo vi invitiamo ad usare le caselle email alla voce Contatti


DOMANDE FREQUENTI

 1- Matilde

Buongiorno. Sono una studentessa al primo anno di Mediazione Culturale, vorrei sapere intono a che data saranno pubblicati i Bandi per ERASMUS + nelle Universita' italiane e se tra i Paesi partecipanti sono presenti anche il Canada o gli Stati Uniti. Vi ringrazio in anticipo.
commento del 08 - 01 - 201408 - 01 - 2014, alle ore 17 : 10
2- Concetta Surdi

Sono previsti incontri informativi / formativi relativamente al nuovo programma e in particolare sui partenariati ex Comenius e Grundtvig?.Io scrivo dalla Sicilia -Carini-Palermo. Grazie
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 10 : 41
3- Redazione LLP

@Matilde: Regolamento, Guida al programma e invito a presentare proposte sono scaricabili alla fine di questo articolo. L'ufficio di riferimento per gli studenti che intendono andare in mobilità Erasmus è l'ufficio Relazioni internazionali della sua facoltà
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 12 : 26
4- Redazione LLP

@Concetta: in Sicilia dovremmo essere presenti in due incontri organizzati dalla Provincia di Catania e da Europe Direct Palermo agli inizia di febbraio. Non appena avremo le date precise ne daremo notizia on line
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 12 : 30
5- anna maria

Ho letto e compreso le cose più importanti. Manca un percorso pratico da seguire per presentare le candidature. Per esempio , se una scuola desidera presentare più candidature per le mobilità degli insegnanti e un progetto di partenariato, vi sarà un unico format o dovrà farlo su format distinti. Vi possono essere partners esterni alle scuole quali ad esempio enti locai, biblioteche cittadine ....Con quali modalità si presenta una candidatura di istituto che sia comprensiva di tutte le azioni che la scuola intende attuare. Possono partecipare più scuole dello stesso territorio allo stesso progetto,è importante creare il luogo virtuale del progetto su etwining ?,quali sono le priorità nazionali??? Ci sarà una conferenza a Torino ?Grazie mille Anna Maria
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 13 : 35
6- Ilaria

Sono una neolaureata in Lettere Moderne, in attese dell'attivazione delle modalità di abilitazioni italiane per l'insegnamento . Vorrei sapere se ho la possibilità, pur non essendo al momento un insegnante, di partecipare ai programmi di mobilità individuale che vanno sotto il nome di staff training. Grazie
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 17 : 06
7- Rosaria Nocerino

Sono una docente di Napoli anche a me interesserebbe sapere se ci saranno incontri formativi sui ex Formazione in servizio e Comenius multilaterali .grazie
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 19 : 37
8- simonetta leonardi

vorrei sapere se è possibile per le scuole presentare più candidature, ad esempio una candidatura di formazione docenti relativa all'azione KA1 e una candidatura per un partenariato tra scuole relativo all'azione KA2. Nella guida non ho trovato informazioni a proposito. grazie in anticipo
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 21 : 01
9- Michele De Rosario

Ho appena finito di leggere la guida del programma Erasmus+ e purtroppo mi sembra di aver capito che soltanto i ragazzi dai 13 ai 30 anni possono partecipare a progetti di scambio culturale in mobilità. Io lavoro in una scuola media con ragazzi dell'età di 10-13 anni ed ho già coinvolto altre scuole simili di vari paesi europei, anche tramite l'apertura di un TwinSpace sulla piattaforma eTwinning, in un'idea di progetto della durata di due anni che prevedeva principalmente la nostra partecipazione al bando per progetti di mobilità Erasmus+ dei nostri giovani studenti. Cosa posso fare adesso? Non mi sembra ci sia molto per i nostri studenti.
commento del 09 - 01 - 201409 - 01 - 2014, alle ore 22 : 23
10- Renata

Salve, leggendo la guida del programma ERASMUS + abbiamo un dubbio irrisolto: può un organismo diverso dalla scuola e dall'Università (ad esempio un ente di formazione accreditato a livello regionale) presentare un progetto di mobilità per ragazzi diplomati e laureati da non più di un anno, coinvolgendo magari nel partenariato in qualità di partner istituti scolastici ed università?
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 10 : 06
11- Maria

Quando saranno disponibili sul sito le FAQ in italiano? Grazie.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 10 : 52
12- Mariella

Salve. Dove possiamo trovare i moduli per i partenariati strategici, la mobilità individuale per alunni di scuola superiore e l'ex-assistentato Comenius? Si conoscono le date per incontri informativi in Abruzzo o a Roma? Grazie e complimenti per l'ottimo lavoro informativo svolto.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 11 : 09
13- Carlo

In Erasmus+ è previsto un programma di assistentato per chi è già laureato, cioè come accadeva con l'ex comenius? Grazie
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 11 : 45
14- Alessio

E' già stato deciso come saranno ripartite tra INDIRE e ISFOL le responsabilità e le funzioni nella gestione del nuovo programma Erasmus+?
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 11 : 46
15- Giorgia

Buongiorno. Vorrei sapere se, per avere informazioni sull'ex programma di mobilità transnazionale IVT, ovvero sulla nuova azione chiave 1 (Mobilità individuale settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù) saranno previsti degli incontri informativi. Lo scorso anno, nei primi giorni di Dicembre, partecipai agli incontri presso la sede dell'Isfol a Roma; saranno replicati tali incontri? Esiste la possibilità che vengano svolti in Calabria? Scrivo da Cosenza. Grazie
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 11 : 54
16- Redazione LLP

@Anna Maria: le candidature per mobilità (KA1) e partenariati strategici (KA2) sono distinte ed una scuola può inviarle entrambe. Per quanto riguarda i partenariati strategici invia la candidatura solo il coordianatore del progetto. I moduli in draft saranno messi a disposizione dalla Commissione europea a questo link:http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 12 : 35
17- Redazione LLP

@Ilaria: il consiglio è di guardare le opportunità per student mobility KA1 perchè ci sono possibilità fino a 12 mesi dal conseguimento del titolo: http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_en.pdf
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 12 : 50
18- Redazione LLP

@Rosaria:Metteremo le date e i luoghi dove parteciparemo on line sul sito
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 12 : 53
19- Redazione LLP

@Simonetta: è assolutamente possibile per una scuola presentare candidature diverse per KA1 e KA2. Tenete presete che i partenariati strategici devono essere presentati solo dall'istituto coordinatore del progetto
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 12 : 58
20- Redazione LLP

@Anna Maria: le candidature per mobilità (KA1) e partenariati strategici (KA2) sono distinte ed una scuola può inviarle entrambe. Per quanto riguarda i partenariati strategici invia la candidatura solo il coordianatore del progetto. Sono assolutamente incentivati i partenariati con il coivolgimento di enti sul terriorio come quelle menzionati da lei. I moduli in draft saranno messi a disposizione dalla Commissione europea a questo link:http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 13 : 01
21- ALESSANDRO

Vorrei sapere, se sarà ancora attivo, con il nuovo programma erasmus +, l'assistentato del vecchio programma comenius che prevedeva per i laureati di svolgere un periodo di insegnamento all'estero. grazie
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 13 : 39
22- Ida Rossi

La nostra scuola è già coinvolta in un progetto LdV Partenariato Multilaterale che termina quest'anno a Maggio ed un Partenariato Comenius multilaterale 2013-2015. Possiamo presentare candidature per partenariati strategici (KA2) del nuovo programma Erasmus+? Grazie in anticipo.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 13 : 58
23- Redazione LLP

@Michele: i suoi alunni possono comunque partecipare alla mobilità durante gli incontri di progetto fra scuole partner. SI tratta di periodi brevi ma comunque utili per migliorare la capacità di adattamento e le competenze linguistiche.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 14 : 11
24- Redazione LLP

@Laura: l'assistentato come era per Grundtvig cambia nelle modalità di accesso e nella durata. E' possibile solo se lei è in servizio presso un istitutzione che si occupa di educazione per gli adulti, in tal caso l'organizzazione può richiedere un Teaching Assignment per massimo 2 mesi nell'ambito dell'Attività chiave 1. Trova tutte le info nella guida al programma.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 14 : 35
25- Redazione LLP

@Renata: sì è possibile, per dettagli sulle opportunità VET può contattare anche i colleghi che fino ad ora hanno gestito Leonardo da Vinci e che in Erasmus+ seguino la parte di formazione professionale. trova i riferimenti nella sezione Contatti di questo sito.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 14 : 47
26- Redazione LLP

@Maria: può considerare le risposte date ai commenti arrivati in questi mesi al tema in discussione delle FAQ. Dia uno sguardo non sono ai commenti di questa pagina ma anche qui:http://www.programmallp.it/box_contenuto.php?id_cnt=3173&id_from=1&style=llp&pag=1
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 14 : 59
27- Redazione LLP

@Mariella: il modulo per partenariati strategici conprende al suo interno la richiesta per la mobilità degli alunni, non sono più distinti come in passato. Per richiedere un assistente non è più l'Agenzia il punto di riferimento ma gli uffici relazioni internazionali delle facoltà universitarie. I moduli in versione draft sono disponibili a questa pagina del sito della Commissione europea:http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 15 : 04
28- Redazione LLP

@Carlo, @Alessandro: purtroppo per i laureati non c'è più questa possibilità. Se nel frattempo siete impiegati in una scuola potete solleciare il dirigenti scolastici ad inviare candidatura per mobilità dello staff a fini di formazione.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 15 : 12
29- Redazione LLP

@Alessio: a INDIRE va la gestione dei settori scuola, università e educazione per gli adulti mentre a ISFOL spetta il settore Formazione professionale VET
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 15 : 23
30- Redazione LLP

@Giorgia: per dettagli sulle opportunità VET può contattare anche i colleghi che fino ad ora hanno gestito Leonardo da Vinci e che in Erasmus+ seguino la parte di formazione professionale. trova i riferimenti nella sezione Contatti di questo sito.
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 15 : 26
31- Lina bonatesta

Gradirei sapere se è possibile partecipare a più Partenariati strategici in qualità di partners o se si deve partecipare ad un solo Partnariato strategico( come era nel COMENIUS Partenariati scolastici Multilaterali ). Grazie
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 17 : 10
32- Nicoletta T.

Sono una neo laureata 40enne in filosofia. Vorrei sapere quali opportunità riserva Erasmus Plus per chi, come me, si trova attualmente senza lavoro. Ci sono possibilità per rafforzare la propria formazione con un'esperienza di lavoro o di stage all'estero? Grazie
commento del 10 - 01 - 2014, alle ore 21 : 55
33- paola

Ho guardato su http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm per trovare l'application form per i partenariati strategici ma non lo trovo. Per favore potreste darmi qualche indicazione in più rispetto a quali modelli sono da compilare, che differenza c'è rispetto alle application form dei vecchi partenariati di apprendimento,e dove si trovano? Vedo solo una call generica grazie Paola
commento del 11 - 01 - 2014, alle ore 00 : 35
34- Manuela

Tre anni fa stavo per inviare una candidatura Grundtvig, dopo essermi assicurata un contatto sicuro con un'università in Irlanda. Dovetti rinunciare a questa possibilità perchè proprio quell'anno l'agenzia nazionale pose una limitazione per coloro che avevano già usufruito di una borsa nei tre anni precedenti, caso in cui ricadevo essendo stata vincitrice di una borsa Comenius. Aspettavo il nuovo bando di quest'anno per poter finalmente fare domanda. Sono un'insegnante di italiano a stranieri e lavoro come libera professionista, con contratti a progetto presso le Università e quindi non lavoro stabilmente in un istituto e al momento risulto inoccupata. Ho letto che da quest'anno le "persone fisiche" non possono più fare domanda singolarmente e a questo punto mi chiedo, che possibilità ci sono per chi come me ha aspettato pazientemente a lungo questo bando 2014 per poter avere la possibilità di partecipare al Grundtvig? Spero che la mia delusione possa essere stemperata da una possibilità al momento non riesco a intravedere. Vi ringrazio per l'attenzione e la risposta.
commento del 11 - 01 - 2014, alle ore 10 : 11
35- anna maria

Grazie per la risposta .Ho bisogno di altri due chiarimenti: 1) è possibile avere un assistente linguistico ? E se sì in quale azione rientra e quali sono i tempi per richiederlo? 2) Ho capito bene se dico che per esempio la nostra biblioteca civica , molto attiva sul territorio, potrà far parte del nostro progetto in qualità di partner con un suo finanziamento come tutti gli altri partners?
commento del 11 - 01 - 2014, alle ore 10 : 53
36- Giovanna

Dove si trovano le scadenze 2014?
commento del 11 - 01 - 2014, alle ore 15 : 00
37- Elisa

Salve, mi sono laureata a novembre 2013 in Insegnamento della Lingua Italiana a Stranieri, vorrei sapere se sarà possibile per i neo-laureati di partecipare al programma di assistentato all'estero.
commento del 11 - 01 - 2014, alle ore 15 : 53
38- Castellano Giuseppina

La scuola secondaria di Primo grado può partecipare ad Erasmus+ con progetti multilaterali, la candidatura deve essere presentata entro Aprile 2014 il modo di procedere nella pianificazione del progetto è lo stesso dei precedenti progetti Comenius, vale a dire ricerca partners e elaborazione del progetto?Ci saranno incontri formativi nella regione Campania?Le tematiche da affrontare per una più possibile approvazione mi sembra di capire che siano riguardanti lo sport, lo spirito imprenditoriale. Ringrazio anticipatamente
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 08 : 27
39- Stefano

Sono un docente già in possesso di una lettera di invito per job shadowing. La nuova scadenza è il 17 marzo 2014? E' possibile per questa data presentare domanda per il job shadowing che parte il 1 ottobre 2014? Con la stessa scuola è possibile presentare richiesta di parternariato strategico bilaterale il 30 aprile 2014?
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 12 : 02
40- MARIA TERESA

Buongiorno, sono una docente di lingua tedesca. Vorrei frequentare un corso di tre settimane di aggiornamento in Germania in estate, ma non posso permettermelo. Ho sentito dei finanziamenti di Erasmus + ma non sono non so da dove cominciare. Ho visto la che richiesta deve venire dalla scuola, ma che entro gennaio va richiesto un codice per poi poter fare domanda.... A chi si chiede questo codice? Grazie, Teresa
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 15 : 44
41- Maria

La mia impressione leggendo la guida è che non ci siano più possibilità per laureati o disoccupati, ma solo per studenti o persone già impiegate, che abbiano quindi come intermediari delle organizzazioni per cui studiano o lavorano come università e scuole. Mi sembra quindi che siano un po' stati tagliati fuori i giovani usciti dai circuiti universitari, in cerca di prima esperienza occupazionale, opportunità invece offerte dai vecchi progetti Comenius e Leonardo da Vinci. Vi prego, ditemi che mi sbaglio!
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 18 : 46
42- Maria

Ho ancora una domanda. Quando i progetti erano tra di loro "separati", ognuno di noi, una volta risultato ammesso al progetto, poteva fare l'esperienza solo una volta, non poteva ricandidarsi l'anno successivo, insomma. Però, poteva tranquillamente candidarsi per un progetto diverso in seguito. Per fare un esempio, se ho fatto il comenius nel 2012, nulla mi vieta di fare il Leonardo nel 2013. Cosa succederà nel momento in cui tutti questi progetti verranno accorpati sotto l'unica dicitura Erasmus+? Potrò partecipare solo ed esclusivamente una volta, a una sola delle azioni proposte, o potrò svolgerne più d'uno se cambio azione di riferimento? Grazie.
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 18 : 50
43- Diletta

Salve,anche io sono interessata all'ex programma Comenius. Mi sono laureata in filosofia lo scorso marzo e ho saputo che le candidature sono possibili entro un anno dalla laurea. Potrò partecipare all'Erasmus Plus e candidarmi a programmi di assistentato all'estero? Se sì, come funzionano le candidature? Chi contattare? Grazie
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 19 : 52
44- Giuseppe

Buongiorno, sono un docente di sostegno a tempo determinato della scuola secondaria di secondo grado. Non capisco se è previsto qualche percorso di formazione docenti in ambito disabilità. Come fare a partecipare durante il servizio? è previsto un incontro informativo a Torino? Grazie
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 19 : 55
45- Chiara

Buona sera, vorrei sapere se sarà possibile con Erasmus + fare domanda per avere un assistente Comenius nella propria scuola, se la procedura per richiederlo sarà la solita e quali sono le scadenze per la presentazione della domanda. Grazie. Saluti. Chiara
commento del 12 - 01 - 2014, alle ore 20 : 21
46- Redazione LLP

@Rossana:la prima cosa da fare è informare il suo Dirigente delle sue esigenze formative. Le modalità previste per accedere ai contributi per l'aggiornamento e la formazione dello staff sono cambiate nel nuovo programma Erasmus+. Gli istituti e le organizzazioni attive nel campo dell'istruzione scolastica, della formazione professionale e dell'educazione degli adulti potranno presentare un progetto di mobilità sull'azione chiave 1 (KA1) - Mobilità ai fini dell'apprendimento. Le mobilità previste nella KA1 potranno avere una durata fino a 2 mesi. La scadenza è appunto il 17 marzo 2014. Nel progetto di mobilità, l'istituto candidato non dovrà inserire i dettagli delle attività formative scelte per l'aggiornamento del personale. Maggiori informazioni le può trovare nella guida per il candidato, nella sezione KA1 Mobility project for school education staff, pag 55 : http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_en.pdf
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 35
47- Redazione LLP

@Gemma: la mobilità di lungo periodo per gli alunni rientra nella richiesta per partenariati stragegici Azione Chiave 2. Si veda la guida per dettagli
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 36
48- Redazione LLP

@Lina: sì è possibile.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 37
49- Redazione LLP

@Elisa, @Nicoletta: fino a 12 mesi dalla laurea si possono richiedere mobilità Erasmus. Il punto di riferimento è l'Ufficio Relazioni Internazionali delle vostre facoltà universitarie
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 38
50- Redazione LLP

@Ida Rossi: sì, può inviare la candidatura
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 39
51- Redazione LLP

@Paola: per alcuni giorni il link della Ce non era attivo. Ora è stato ripristinato:http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 40
52- Redazione LLP

@Manuela: in effetti deve essere comunque legata ad un organizzazione educativa o di formazione (anche non formale) per poter presentare una candidatura.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 41
53- Redazione LLP

@Anna Maria: per richiedere un assistente dovrà rivolgersi all'Ufficio relazioni internazionali delle facotà della sua città che hanno preso in carica la gestione di questa attività. La biblioteca è sicuramente un istituto eleggibile per un partenariato strategico Azione Chiave 2.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 47
54- Redazione LLP

@Giovanna: le scadenze sono pubblicate nell'invito a presentare candidature:http://new.eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=OJ:JOC_2013_362_R_NS0004&from=EN
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 49
55- Redazione LLP

@Giuseppina: le modalità sono un po' cambiate, le consiglio di leggere attentamente la guida del programma e per le priorità il regolamento: http://193.43.17.42/lkmw_file/LLP///2013_Tema/regolamentoerasmus2014.pdf Segnaleremo gli eventi informativi cui prenderemo parte nella sezione eventi del sito.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 52
56- Redazione LLP

@Stefano, @Maria Teresa: la prima cosa da fare è informare il suo Dirigente delle sue esigenze formative. Le modalità previste per accedere ai contributi per l'aggiornamento e la formazione dello staff sono cambiate nel nuovo programma Erasmus+. Gli istituti e le organizzazioni attive nel campo dell'istruzione scolastica, della formazione professionale e dell'educazione degli adulti potranno presentare un progetto di mobilità sull'azione chiave 1 (KA1) - Mobilità ai fini dell'apprendimento. Le mobilità previste nella KA1 potranno avere una durata fino a 2 mesi. La scadenza è appunto il 17 marzo 2014. Nel progetto di mobilità, l'istituto candidato non dovrà inserire i dettagli delle attività formative scelte per l'aggiornamento del personale. Maggiori informazioni le può trovare nella guida per il candidato, nella sezione KA1 Mobility project for school education staff, pag 55 : http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_en.pdf
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 53
57- Redazione LLP

@Maria: in effetti deve essere comunque legata ad un organizzazione educativa o di formazione (anche non formale) per poter presentare una candidatura.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 54
58- Redazione LLP

@Diletta: le modalità per svolgere un periodo di assistentato presso una scuola ospitante di un paese aderente al Programma sono cambiate. Tale attività rientra nell’azione chiave 1 all’interno della mobilità degli studenti Erasmus per tirocinio e sarà interamente gestita dall’Ufficio Relazioni Internazionali delle Università. Si consiglia di consultare il nostro sito web per maggiori informazioni sul Programma Erasmus plus e di mettersi in contatto con le Università presso le quali si è studiato per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e di selezione delle candidature. Come indicato nella Guida al programma i candidati dovranno essere studenti universitari, l'attività di assistentato dovrà concludersi entro un anno dal conseguimento della laurea.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 10 : 58
59- Redazione LLP

@Giuseppe: per realizzare una formazione nel settore di suo interesse dovrà cercare autonomamente un corso.Il passo successivo è informare il suo Dirigente delle sue esigenze formative. Le modalità previste per accedere ai contributi per l'aggiornamento e la formazione dello staff sono cambiate nel nuovo programma Erasmus+. Gli istituti e le organizzazioni attive nel campo dell'istruzione scolastica, della formazione professionale e dell'educazione degli adulti potranno presentare un progetto di mobilità sull'azione chiave 1 (KA1) - Mobilità ai fini dell'apprendimento. Le mobilità previste nella KA1 potranno avere una durata fino a 2 mesi. La scadenza è appunto il 17 marzo 2014. Nel progetto di mobilità, l'istituto candidato non dovrà inserire i dettagli delle attività formative scelte per l'aggiornamento del personale. Maggiori informazioni le può trovare nella guida per il candidato, nella sezione KA1 Mobility project for school education staff, pag 55 : http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_en.pdf
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 11 : 00
60- Redazione LLP

@Giuseppe: dovrebbe esserci un incontro informativo il 24/25 gennaio c/o l'Istituto Avogadro (Aula Magna G. C. Rattazzi - Via Rossini, 18), ma ancora non è confermato
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 11 : 02
61- Serena

Vorrei sapere se c'è un vincolo sul numero di candidature da presentare come Coordinatore (Applicant) o Partner e/o sulla disponibilità di essere Partner e Coordinatore nell'ambito della stessa azione. Ad esempio se un'Organizzazione aderisce come Partner per un progetto KA1 - Mobility project for VET learners and staff - staff training, poi questa stessa Organizzazione ha la possibilità di presentare un'altra proposta di progetto come Coordinatore nella stessa azione? Grazie in anticipo.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 13 : 26
62- Redazione LLP

@Chiara:le modalità per svolgere un periodo di assistentato presso una scuola ospitante di un paese aderente al Programma sono cambiate. Tale attività rientra nell’azione chiave 1 all’interno della mobilità degli studenti Erasmus per tirocinio e sarà interamente gestita dall’Ufficio Relazioni Internazionali delle Università. Si consiglia di consultare il nostro sito web per maggiori informazioni sul Programma Erasmus plus e di mettersi in contatto con le Università presso le quali si è studiato per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e di selezione delle candidature. Come indicato nella Guida al programma i candidati dovranno essere studenti universitari, l'attività di assistentato dovrà concludersi entro un anno dal conseguimento della laurea.
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 13 : 50
63- filomena

Buongiorno, quando uscira'la guida del programma in italiano? Un'insegnante della scuola primaria (a tempo determinato e quindi itinerante nel senso che ogni anno cambia istituto in base alla disponibilita` del provveditorato) a quale progetto puo' aderire all'interno del Key Action 1: Learning Mobility of Individuals? Mi lascia un po perplessa quando leggo nel progetto "Mobility project for school education staff" che la scuola o l'istituto puo'presentare la domanda di partecipazione e non il singolo insegnante, come accadeva per l'assistentato comenius. Non credo che molti istituti o scuole potranno permettersi il lusso di lasciar andare per alcuni mesi all'estero un proprio insegnante quando non hanno soldi per i supplenti. Ad ogni modo spero di non aver capito niente in quello che ho letto e di essermi sbagliata...attendo con fiducia un vs chiarimento. Cordiali saluti
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 15 : 46
64- Laura

Vorrei sapere quando si terranno le sessioni informative su Erasmus+ a Roma e dove posso trovare informazioni a riguardo...grazie!
commento del 13 - 01 - 2014, alle ore 17 : 29
65- Redazione LLP

@Serena: non ci sono vincoli rispetto al numero di progetti cui la scuola intende candidarsi e al ruolo all'interno dei diversi partenariati.
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 10 : 29
66- Redazione LLP

@Filomena: ancora la Commissione europea non ci ha comunicato quando sarà disponibilie una versione in italiano della Guida. Nel frattempo ti confermo che la domanda per KA1 deve essere inviata dal suo istituto e le mobilità possono durare da due giorni a due mesi
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 10 : 33
67- Anna Conte

Salve, scrivo da una scuola superiore pugliese e sono una docente di lingua inglese. Vorrei avere informazioni in merito al nuovo programma Erasmus+. Ho letto l'invito a presentare proposte e la guida al programma ma ho delle perplessità sulle varie azioni chiave. Quale sarebbe quella corrispondente al vecchio programma Comenius, che prevedeva un partenariato tra varie scuole europee? Qual è la scadenza e sono previsti, inoltre, incontri formativi in Puglia?
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 12 : 14
68- Paola

Vorrei sapere se l'aver già partecipato al progetto Erasmus durante il percorso universitario sia o meno un criterio di esclusione per poter usufruire del progetto Erasmus+. Grazie.
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 14 : 16
69- Vittoria

Buongiorno, sono un'educatrice comunale presso un nido d'infanzia. Vorrei sapere se è possibile aderire ad un programma di scambio e/o formazione anche per la mia figura professionale.
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 14 : 49
70- Luca

Buonasera, gradirei sapere se un diplomato o laureato entro un anno dal conseguimento del titolo di studio può essere inserito come target nell'ambito dell'azione chiave 1. Grazie
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 15 : 45
71- Marco Grossi

Non mi è chiaro se noi insegnanti di scuola secondaria di primo grado possiamo partecipare e quale sia l'equivalente in Erasmus Plus della Formazione in Servizio Comenius. Grazie
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 16 : 23
72- Alessandro Cingolani

Sono previsti incontri informativi / formativi relativamente al nuovo programma nelle Marche? Grazie.
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 16 : 36
73- Adriana

Salve! Forse avete già risposto: e' possibile candidarsi a piu' azioni contemporaneamente, per esempio, riferendosi alle vecchie "diciture" ad un Comenius Partenariato Multilaterale ed a LdV? Vorrei sapere, inoltre, se sono previsti incontri informativi/formativi in Sardegna. Grazie in anticipo.
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 16 : 43
74- agata santorsola

quali le scadenze per i cosiddetti partenariati tra scuole in ambito linguistico e all'interno di quale settore del nuovo ERASMUS+ sono inseriti?Grazie
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 17 : 45
75- isabella

Buongiorno, vorrei sapere se ci sarà una nuova banca dati per la ricerca dei partners o se ci saranno nuove modalità per quel che riguarda il partner searching.
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 18 : 11
76- ANNA MARIA

Salve! Ho appena letto parte della guida; innanzitutto cosa si intende per erasmus charter for higher education? Poi, la scuola nella propria domanda per esempio di aggiornamento dello staff deve fare riferimento ad un istituto straniero? In pratica, bisogna avere un partner per accedere ai fondi dell'azione KA1? Grazie per la risposta
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 19 : 02
77- Angela

Per quanto riguarda l'ex Assistentato Comenius a quale azione di Erasmus + devo far riferimento per candidare una scuola secondaria di secondo grado ad ospitare un assistente (tirocinante nell'insegnamento) che viene dall'estero?
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 20 : 14
78- Anna

Vorrei candidare la mia scuola per avere un assistente ex Comenius. Ho letto che da ora si dovrà fare riferimento all'università della città in cui si lavora, è corretto? Ho controllato sul sito dell'Università di Genova ma non ho trovato traccia del programma Erasmus+. Mi potete aiutare?
commento del 14 - 01 - 2014, alle ore 21 : 27
79- Redazione LLP

@Laura: per il settore Istruzione superiore è previsto un incontro il 18-19 febbraio (date da confermare). E' possibile formulare fin da ora quesiti, che saranno oggetto di discussione in plenaria, utilizzando il form disponibile al seguente indirizzo: https://it.surveymonkey.com/s/quesiti_infoday_erasmusplus_istruz_sup_2014
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 10 : 41
80- Redazione LLP

@Anna Conte: il partenariati multilaterali Comenius adesso si chiamano Strategic Partnerships for School Education. La scadenza per l'invio della candidatura (che deve essere fatta solo dal coordinatore) è il 30 aprile 2014. Il modulo in versione draft è scaricabile a questo link:http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/form/strategic_partnerships_school_education_en.pdf Non appena avremmo in calendario un incontro in Puglia lo segnaleremo sul sito.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 10 : 52
81- Redazione LLP

@Paola: no, non è un criterio di esclusione
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 11 : 00
82- Redazione LLP

@Vittoria: siamo in attesa da parte del MIUR della lista ufficiale degli istituti eleggibili per l'Azione Chiave 1 - Mobilità per l'apprendimento. Lo pubblicheremo non appena disponibile
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 11 : 22
83- Redazione LLP

@Luca: sì è eleggibile, il punto di riferimento è l'Ufficio Relazioni internazionali della sua facoltà
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 11 : 25
84- Nina

Buongiorno, sono un'assistente amministrativa mi chiedevo se posso partecipare al KA1. a questo proposito vorrei sapere quando fare la domanda, a chi presentarla e soprattutto conoscere la durata della mobilita' di cui può usufruire il personale non docente dipendente a tempo indeterminato presso un Liceo Cordialmente Nina
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 12 : 12
85- PaolaTarv

il nuovo Erasmus+ offre la possibilità, per una SCUOLA DELL'INFANZIA, di "ospitare" un giovane straniero per un'esperienza come tirocinante o come volontario? Quali sono i passi da compiere? Chi deve presentare la domanda? L'Istituto Omnicomprensivo di cui la scuola fa parte? Sono previsti incontri esplicativi in Friuli Venezia Giulia?
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 12 : 13
86- Nazzareno

In relazione a MOBILITY PROJECT FOR VET LEARNERS AND STAFF e MOBILITY PROJECT FOR ADULT EDUCATION STAFF, vorrei sapere quanto segue. 1 - Quali sono gli importi giornalieri scelti dall'Agenzia Italiana per la mobilità di Staff e di Discenti? 2 - In "Other Criteria" rilevo: "An adult education / VET organisation or consortium can apply only once per selection round. However an adult education / VET organisation may be part of or coordinate several different consortia applying at the same time." Interpreto bene se intendo che una organizzazione può presentare un solo progetto ma può far parte di più consorzi fra loro differenti) e che lo stesso consorzio non può presentare più progetti? 3 - Il consorzio deve essere giuridicamente costituito o si intende come partnership formalizzata solo con una lettera di adesione sottoscritta? Tali lettere devono essere presentate sottoscritte in originale o basta una scansione via mail e/o un fax?
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 12 : 27
87- Redazione LLP

@Marco Grossi: gli insegnanti di scuola secondaria di primo grado possono partecipare ad attività di formazione in servizio nell'Azione chiave 1 - Mobilità per l'apprendimento. In primis dovrà cercare autonomamente un corso.Il passo successivo è informare il suo Dirigente delle sue esigenze formative. Le modalità previste per accedere ai contributi per l'aggiornamento e la formazione dello staff sono cambiate nel nuovo programma Erasmus+. Gli istituti e le organizzazioni attive nel campo dell'istruzione scolastica, della formazione professionale e dell'educazione degli adulti potranno presentare un progetto di mobilità sull'azione chiave 1 (KA1) - Mobilità ai fini dell'apprendimento. Le mobilità previste nella KA1 potranno avere una durata fino a 2 mesi. La scadenza è appunto il 17 marzo 2014. Nel progetto di mobilità, l'istituto candidato non dovrà inserire i dettagli delle attività formative scelte per l'aggiornamento del personale. Maggiori informazioni le può trovare nella guida per il candidato, nella sezione KA1 Mobility project for school education staff, pag 55 : http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_en.pdf
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 14
88- Redazione LLP

@Alessandro: gli incontri nelle Marche sono organizzati dalla Provincia di Pesaro e Urbino il 6 febbraio e il 7 ad Ancona dall'USR (solo dirigenti scolastici). Il consiglio è contattare direttamente gli organizzatori, presto metteremo on line i dettagli.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 17
89- Redazione LLP

@Adriana: sì è possibile candidarsi per partenariati di tipo diverso. Presto sarà on line il calendario degli eventi informativi a cui parteciperemo.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 20
90- Redazione LLP

@Agata: la scadenza per i partenariati strategici fra scuole KA2 è il 30 aprile 2014. Solo il coordinatore del progetto dovrà presentare la candidatura.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 24
91- Redazione LLP

@Isabella: le modalità per la ricerca di partner sono analoghe agli scorsi anni, ad esclusione delle visite preparatorie che non sono più finanziabili con Erasmus+. Maggiori dettagli sono disponibili a questa pagina: http://www.programmallp.it/index.php?id_cnt=674
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 31
92- Anna colombini

Come continuano le attività di Erasmus Mundus - azione 2 (partenariati per la moblità) in Erasmus +? grazie Anna
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 36
93- Redazione LLP

@Annamaria: le riporto la definizione della carta Eche:"The Erasmus Charter for Higher Education (ECHE) provides the general quality framework for European and international cooperation activities a higher education institution (HEI) may carry out within the Programme. The award of an Erasmus Charter for Higher Education is a pre-requisite for all HEIs located in an eligible country (the list is published in the call – see the link below) and willing to participate in learning mobility of individuals and/or cooperation for innovation and good practices under the Programme. For HEIs located in other countries, the ECHE is not required, and the quality framework will be established through inter-institutional agreements between HEIs. The Charter is awarded for the full duration of the Programme." Come avrà capito non è un documento necessario per le scuole.Per presentare un progetto di mobilità nella KA1 non è necessario un istituto di riferimento, in quanto ogni insegnante può svolgere attività di formazione in paesi diversi per periodi differenti.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 41
94- Redazione LLP

@Angela, @Anna: per richiedere un assistente dovrete rivolgersvi all'Ufficio relazioni internazionali delle facotà delle vostre città che hanno preso in carica la gestione di questa attività.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 14 : 46
95- Redazione LLP

@Nina: per realizzare una formazione nel settore di suo interesse dovrà cercare autonomamente un corso.Il passo successivo è informare il suo Dirigente delle sue esigenze formative. Le modalità previste per accedere ai contributi per l'aggiornamento e la formazione dello staff sono cambiate nel nuovo programma Erasmus+. Gli istituti e le organizzazioni attive nel campo dell'istruzione scolastica, della formazione professionale e dell'educazione degli adulti potranno presentare un progetto di mobilità sull'azione chiave 1 (KA1) - Mobilità ai fini dell'apprendimento. Le mobilità previste nella KA1 potranno avere una durata fino a 2 mesi. La scadenza è appunto il 17 marzo 2014. Nel progetto di mobilità, l'istituto candidato non dovrà inserire i dettagli delle attività formative scelte per l'aggiornamento del personale. Maggiori informazioni le può trovare nella guida per il candidato, nella sezione KA1 Mobility project for school education staff, pag 55 : http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-programme-guide_en.pdf
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 15 : 05
96- Redazione LLP

@PaolaTarv: per richiedere un assistente dovrete rivolgervi all'Ufficio relazioni internazionali delle facotà della città che hanno preso in carica la gestione di questa attività.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 15 : 06
97- Redazione LLP

@Nazzareno: gli importi giornalieri sono stabilit dall'Autorità nazionale (MIUR) e saranno resi disponibili a breve sui nostri canali. Riguardo al quesito sulla guida: lo stesso consorzio può presentare una sola candidatura per round ma un istituto può essere parte di consorzi diversi che presentano candidature nello stesso round.
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 15 : 12
98- Redazione LLP

@Anna: Su questioni relative ad Erasmus Mundul le consiglio di contattare l'Unità italiana di riferimento: Viale XXI aprile, 36 - 00162 Roma - info@erasmusmundus.it
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 15 : 16
99- Jacopo

Salve, Avrei intenzione di richiedere il sostegno dell'ex programma Leonardo per fare un internship alcuni mesi in uno studio di design a Berlino disposto a prendermi per un periodo. È possibile? Se sì, come? Quali sono le scadenze? Non riesco a capirlo nel nuovo sito. Grazie Jacopo Ottaviani
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 17 : 28
100- Manuela

Salve , da quello che ho capito gli importi per le mobilità dei partenariati multilaterali non sono da calcolarsi globalmente ma per ogni partecipante . E' corretto ? grazie!
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 17 : 31
101- FRANCA GRESSINI

Vorrei sapere se ci sarà un incontro formativo/conferenza per illustrare il programma erasmus+ in provincia di venezia o padova o treviso grazie franca gressini docente scuola superiore san donà
commento del 15 - 01 - 2014, alle ore 18 : 10
102- Redazione LLP

@Jacopo: per dettagli sulle opportunità VET può contattare anche i colleghi che fino ad ora hanno gestito Leonardo da Vinci e che in Erasmus+ seguino la parte di formazione professionale. trova i riferimenti nella sezione Contatti di questo sito.
commento del 16 - 01 - 2014, alle ore 11 : 19
103- Redazione LLP

@Manuela: sì, il calcolo del budget va fatto inserendo tutte spese di progetto e mobilità dei singoli partner.
commento del 16 - 01 - 2014, alle ore 11 : 22
104- Redazione LLP

@Franca: al momento non sono previsti incontri informativi nelle città di vostro interesse. Presto sarà on line il calendario degli incontri a cui parteciperemo.
commento del 16 - 01 - 2014, alle ore 11 : 28
105- Lianne

Mi sa dire quando sarà la prossima possibilità di candidarsi all'ECHE ? E' annuale (quindi ci possiamo aspettare un invito dall'EACE, come nel 2013, verso marzo di quest'anno) ? Inoltre, vorrei chiedere se prevedete un'incontro informativo Erasmus+ a Milano? Grazie.
commento del 16 - 01 - 2014, alle ore 12 : 19
106- Redazione LLP

@Lianne: al momento non sappiamo se ci sarà un'altra possibilità di candidarsi all'Eche. Ne daremo notizia non appena avremo dettagli dalla Ce.
commento del 16 - 01 - 2014, alle ore 14 : 22
107- Andrea

Buongiorno, avrei due domande: 1) è possibile per una scuola mandare i propri insegnanti a fare un training course in una scuola di lingua privata all'estero (ossi