Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

IN EVIDENZA

Comenius
ScuolaEuropa2010: finalmente la scuola al centro!


ll progetto, coordinato dall'Agenzia LLP in collaborazione con il MIUR mira a sviluppare percorsi di sperimentazione sulle competenze trasversali, incentrati sull'incontro fra tutte le dimensioni e tutte le possibilità di apprendimento di cui gli studenti siano protagonisti,
 
Il progetto ScuolaEuropa 2010 nasce dalla collaborazione tra l' Agenzia Scuola e la Direzione Generale per gli Affari Internazionali del MIUR ed è la risposta italiana alla Call “Establishment and implementation of National Lifelong Learning Strategies- Education and Training 2010”, il bando con il quale la Commissione europea ha inteso, anche per il 2008, dare il proprio sostegno agli Stati Membri nel concretizzare attività per lo sviluppo di strategie di Lifelong learning, obiettivo cruciale per il programma di lavoro “Istruzione e formazione 2010”.
ScuolaEuropa rappresenta l'ultima tappa del percorso avviato nel 2004 con la Direttiva “L’Europa dell’istruzione” volta a promuovere la dimensione europea dell’educazione cui ha fatto seguito la campagna nazionale d'informazione su Istruzione e Formazione 2010, culminata con il Manifesto delle alunne e degli alunni.

La scuola al centro

Foto del gruppo di lavoro studenti durante il seminario di MontecatiniNel vasto panorama dell'apprendimento permanente che in Italia include tutti i livelli dell'istruzione e della formazione, oltre che una pluralità di attori pressoché infinita, con il nuovo progetto si è scelto di concentrarsi su un settore specifico - la scuola - e sul miglioramento della sua qualità.
Come si legge nella consultazione pubblica lanciata nel 2007 dalla Commissione europeacon il documento La scuola del 21° secolo, la maggior parte degli europei trascorre a scuola almeno nove o dieci anni della vita. E’ la scuola il luogo di formazione iniziale del cittadino, in cui questo acquisisce non solo le conoscenze, ma anche le competenze e molte delle norme fondamentali e dei valori che lo accompagneranno per tutta la vita, e lo renderanno capace di crescere e adattarsi ad un mondo in continua evoluzione.
In questo contesto la creatività, la capacità di pensare lateralmente, le competenze trasversali e la capacità di adattamento tendono ad essere valutati più positivamente rispetto alle conoscenze specifiche.
L’istruzione così com’è impostata prepara i giovani ad affrontare le sfide della società contemporanea?

Present=azione

Se la campagna precedente si era conclusa con l'immagine di un' Europa cantiere verso la società della conoscenza, ScuolaEuropa parte dal laboratorio e in particolare da Laboratori per le competenze trasversali.
Il 2010 non è più un obiettivo lontano per i sistemi d’istruzione e formazione. E’ qui, ora. Per questo abbiamo scelto di passare dall’informazione all’azione attraverso l'avvio di percorsi di sperimentazione di apprendimento permanente a livello locale, regionale e nazionale, a partire proprio dalla scuola e dalle recenti indicazioni europee.
Il punto di partenza del progetto è stata infatti la Consultazione europea su “La scuola del 21°secolo" che nel 2007 abbiamo promosso con successo, visto che poi proprio dall'Italia è arrivato il maggior numero di risposte per Bruxelles.

Seminario di ischia...una delle foto di gruppoTre gli ambiti di azione centrali del progetto ScuolaEuropa, individuati in riferimento alle indicazioni contenute nei recenti documenti della Commissione europea, che saranno realizzati con il supporto di Europa dell’Istruzione e della Rete Educare all'Europa:

  • L’avvio di percorsi di sperimentazione per lo sviluppo delle competenze trasversali, di cui gli studenti siano protagonisti, incentrati sull'incontro fra tutte le dimensioni e tutte le possibilità di apprendimento
  • Percorsi di formazione che coinvolgano insegnanti e dirigenti scolastici nel'attivazione dei processi di apprendimento lungo tutto l'arco della vita
  • Comunicazione: grande attenzione è stata posta sull’importanza di comunicare all’interno e all’esterno della scuola idee, esperienze già in corso e realizzazioni possibili, nell'ottica dell'awareness raising, il rendere consapevoli più volte sottolineato nei documenti europei

Dalla fase pilota all’apertura

Seminario di Ischia: le competenze chiave dal punto di vista degli studentiDopo un primo lavoro pilota condotto tra scuole di tutta Italia, avviato con due seminari nazionali a Montecatini e a Ischia lo scorso marzo, ScuolaEuropa2010 vuole aprirsi, confrontarsi e condividere una riflessione ad ampio raggio sul Lifelong Learning e in particolare su come trovare spazio nella scuola per l'imparare a imparare, la consapevolezza e l'espressione culturale, le comptenze civiche e sociali, lo spirito d'iniziativa.( cf. la Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio sulle competenze chiave e la recentissima Comunicazione della Commissione Improving Competences for the 21st Century: An Agenda for European Cooperation on Schools" )
In molte regioni, e in molte scuole sono già in corso esperienze, attività, percorsi incentrati sulla creatività, la partecipazione, la cittadinanza attiva ecc. che in qualche modo rappresentano già un laboratorio per le competenze trasversali o possono essere rilette come "prove di apprendimento permanente".

www.programmallp.it/scuolaeuropa2010

scuolaeuropa.jpg
E' questo il sito dedicato al progetto al progetto da cui segnaliamo, oltre alla sezione Approfondimenti, che propone articoli legati al focus del progetto, la sezione “Dalla Scuola: ideee, esperienze e percorsi” che vuol rappresentare una specie di osservatorio e raccolta delle esperienze già in fase di realizzazione o delle idee emerse dal confronto orizzontale fra docenti, studenti e dirigenti scolastci nel corso dei due seminari che hanno dato l’avvio al progetto
Questa sezione raccoglie contributi di una redazione composta prevalentmenete da studenti ma è aperta alle segnalazioni da tutto il mondo della scuola.

Partecipare a ScuolaEuropa2010

 Segnalaci la tua esperienza con una news, un'intervista, un video…
scuolaeuropa2010@indire.it
Fra le iniziative in corso segnaliamo inoltre “Dillo con il video! Le competenze chiave dal punto di vista di…” che promuove la realizzazione di una videointervista in ogni scuola sul tema delle competenze trasversali. Una prima intervista già realizzata presso la Direzione Didattica di Manzano, Udine e tutte le indicazioni per il contenuto e per la partecipazione sono sul sito.
ScuolaEuropa ha anche una newsletter: per iscriversi è sufficiente inviare una mail
vuota, senza testo né oggetto, all'indirizzo: scuolaeuropa-subscribe@listserver.indire.it

Infine, da settembre sarà aperto un forum cui ci auguriamo che le scuole Comenius e più in generale i partecipanti al Lifelong Learning Programme portino il loro prezioso contributo e la dimensione europea di cui sono protagonisti!


di Valentina Riboldi