Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

IN AZIONE

Comenius
EUROPROF, cambia l'insegnamento delle lingue


Insegnare all’estero: l’esperienza di mobilità dei corsisti della SSIS Toscana nel progetto Comenius 2.1 Europrof
 

Negli ultimi dieci anni in tutti gli stati dell’Unione Europea c’è stata una progressiva e sempre maggiore attenzione all’apprendimento/insegnamento delle lingue straniere nella prospettiva della formazione del cittadino europeo dotato di competenze multilinguistiche e multiculturali. Anche i sistemi formativi per lo sviluppo della professionalità dell’insegnante di lingue straniere hanno potenziato e migliorato la propria offerta aprendosi all’esperienza di altri stati e cercando di elaborare modelli condivisi. In questo quadro di conoscenza, confronto e progettazione comune la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario della Toscana ha attuato in questi anni un progetto dedicato alla formazione iniziale dell’insegnante di lingue straniere, come descritto sotto.
 
EUROPROF - The European Foreign Language Teacher Professional Profile and Portfolio, è un progetto Comenius 2.1 (del vecchio programma Socrates), coordinato dalla SSIS TOSCANA, Indirizzo Lingue Straniere, che riguarda in modo particolare la creazione di un nuovo profilo professionale dell’insegnante di lingue straniere a livello europeo, e l’elaborazione di un Portfolio europeo professionale delle competenze. Il progetto è iniziato nell’ottobre del 2006 e termina a settembre del 2009. All’interno del progetto sono state attuate due fasi di mobilità dei corsisti SSIS (Comenius 2.2) nel gennaio 2008 e 2009, finanziate dall’Agenzia Nazionale LLP.

I partner della SSIS Toscana sono sette istituzioni europee di lunga esperienza nell’ambito della formazione iniziale: Pädagogische Hochschule Tirol (AT); Center for Videregående Uddannelse, CVU Sønderjylland (DK); Institut Universitaire des Maîtres, IUFM de Bretagne (FR); Háskóli íslands, University of Iceland, Reykjavík (IS); Vilniaus Pedagoginis Universitetas, Vilnius (LT); Nauczycielskie Kolegium Języków Obcych w Puławach, Puławy (PL); The University of Cumbria, Lancaster (UK).

Luisanna Paggiaro, coordinatore del progetto EUROPROF, e Francesca Gabriele (mentor) con il gruppo di student teacher che hanno fatto l’esperienza di mobilità nel gennaio 2008


Gli “attori” del progetto sono i formatori (teacher trainer) delle varie istituzioni, i tirocinanti (student teacher) e gli insegnanti delle scuole medie-superiori che accolgono i tirocinanti (mentor).

I prodotti realizzati sono:
• una mappatura dei sistemi scolastici con particolare attenzione all’insegnamento delle lingue straniere:  European school systems
• una mappatura della formazione iniziale degli insegnanti di lingue straniere nei Paesi partner: Initial Teacher Training (ITT) Mapping;
• un modulo didattico e uno interculturale che hanno accompagnato i tirocinanti nelle esperienze di mobilità all’estero: Didactic and intercultural modules;
• un Portfolio Professionale delle competenze, cartaceo e elettronico.

Nelle due fasi di mobilità quattordici student teachers di ogni istituzione si sono recati nei vari paesi (due in ciascuno) e hanno fatto attività di tirocinio - osservazione e insegnamento - nelle scuole locali, come pure hanno individuato e riflettuto su aspetti del sistema educativo e più in generale su caratteristiche socio-culturali del paese che hanno visitato. Nell’esperienza all’estero i corsisti hanno seguito le indicazioni fornite dai due moduli - didattico e interculturale - e hanno sperimentato parti del Portfolio EUROPROF, contribuendo così all’elaborazione di uno strumento professionale utile sia per il loro percorso di formazione e sia per la futura carriera.

Una schermata della Community di EuroprofPrima, durante e dopo la mobilità gli studenti hanno comunicato fra di loro e con tutor e mentor attraverso un blog, www.europrof.ning.com, sul quale hanno inserito foto e testi (aspettative, percezioni, idee, osservazioni e riflessioni) relativi alla loro esperienza. Hanno elaborato materiali e prodotti personali cartacei e multimediali, come pagine di diario, relazioni, interviste, teaching slots, presentazioni, slides e video.

Il periodo di mobilità all’estero, per quanto breve, ha suscitato curiosità ed entusiasmo in tutti i corsisti che ne hanno riconosciuto la grande valenza formativa per l’incontro con persone di diversa lingua e cultura, per la conoscenza dei sistemi educativi e della cultura e della società del paese visitato, per la metodologia di lavoro e ricerca (condivisione di obiettivi, negoziazione, cooperazione, produzione, monitoraggio e valutazione) che ha caratterizzato il progetto.

Log Ssis ToscanaInformazioni e materiali sulla website della SSIS Toscana www.ssistoscana.it


Luisanna_Paggiaro_OK.jpgdi Luisanna Paggiaro, coordinatore del progetto Europrof, supervisore di lingua inglese presso la SSIS Toscana, sede di Pisa e insegnante di lingua inglese presso il Liceo Scientifico “F.Buonarroti”, Pisa

Comenius 2.1 Project "EUROPROF - The European Foreign Language Teacher Professional  Profile and Portfolio", Number: 129337_CP-1-2006-1-IT-Comenius C21 

editing di Lorenza Venturi