Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

Nuove tecnologie

Attività chiave 3. Stimolare l'uso delle TIC


L'attività è basata sul potenziale delle TIC in quanto catalizzatori dell'innovazione e dell'evoluzione sociale ed educativa. Non riguarda direttamente la tecnologia ma il modo in cui l'apprendimento può essere migliorato grazie all'uso delle TIC e reso più accessibile in tutte le fasi della vita e la possibilità di ammodernamento nella gestione dei sistemi educativi (es.: simulazioni, apprendimento per scoperta, ri-motivazione dei giovani che hanno abbandonato la scuola, apprendimento al di fuori dell'ambito scolastico, apprendimento flessibile permanente per colmare la lacuna digitale).

Destinatari (chi può presentare la candidatura)
  • Centri di risorse o altre organizzazioni con esperienza nel settore delle TIC, nell'istruzione e/o nell'apprendimento aperto e a distanza (compresi servizi di orientamento o consulenza, biblioteche multimediali, centri di ricerca ecc.)
  • Istituti didattici e fornitori di servizi di istruzione
  • Enti che offrono istruzione a distanza (comprese le università aperte)
  • Enti per la formazione degli insegnanti
  • Associazioni di insegnanti o discenti
  • Équipe di ricerca operanti nel settore delle TIC nell'istruzione
  • Associazioni o consorzi accademici/didattici a livello nazionale o europeo
  • Organizzazioni/istituzioni coinvolte nell’innovazione nella didattica
  • Editori/emittenti/produttori pubblici e privati e altri attori nel campo delle TIC


Progetti multilaterali
Sono progetti su larga scala tra almeno 3 istituzioni di Paesi diversi che cooperano per lo sviluppo di contenuti, servizi, pratiche e modelli didattici innovativi basati sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Questa attività completa quelle possibili nei programmi settoriali Comenius, Erasmus, Grundtvig e Leonardo, dando spazio a tutte le esigenze di apprendimento e insegnamento nel campo delle TIC. I progetti multilaterali devono avere carattere trasversale e interessare almeno due dei quattro Programmi settoriali.
Durata 2 anni
Sostegno finanziario fino ad un max. di 250.000 € all’anno




Reti multilaterali
Questa azione sostiene la creazione di consorzi tra almeno 5 istituzioni di paesi diversi per la messa in rete di comunità di apprendimento con una prospettiva legata allo scambio di idee ed esperienze inerenti alle TIC nella didattica.
Le reti devono sostenere la condivisione delle conoscenze, accrescere la visibilità e la consapevolezza dei vantaggi e degli impatti delle TIC nel campo dell'apprendimento e contribuire alla loro adozione e al loro utilizzo efficace.
Tra le attività di rete possono figurare l'organizzazione di conferenze, workshop, forum e corsi universitari estivi a scopo di diffusione dei risultati.

Durata
fino a 3 anni
Sostegno finanziario fino ad un max. di 150.000 € all’anno