Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

Formazione in servizio


La formazione in servizio Grundtvig è volta a migliorare la qualità dell’apprendimento durante tutto l’arco della vita e permette a tutto il personale impegnato nell’educazione degli adulti, nel senso più ampio del termine, di partecipare ad attività di formazione in un Paese europeo per un periodo di almeno 5 giorni lavorativi e che può durare fino a 6 settimane.
Tipologia di formazione
L’attività di formazione per la quale può essere assegnata una sovvenzione Grundtvig deve essere strettamente attinente alle mansioni professionali svolte dal candidato in un qualunque aspetto dell’educazione degli adulti, sia essa formale, non formale o informale.
Le attività possono dunque riguardare:
  • I contenuti e le modalità d’insegnamento nel campo dell’educazione degli adulti
  • L’accessibilità delle opportunità di apprendimento per gli adulti, in particolare per i gruppi sociali svantaggiati;
  • La gestione dell’educazione degli adulti, ivi compresa l’amministrazione a livello locale e regionale, la garanzia della qualità, i servizi di sostegno, quali assistenza e orientamento, l’elaborazione di schemi basati sulla comunità per l’apprendimento degli adulti, ecc.;
  • I sistemi e le politiche dell’educazione degli adulti, ivi compreso ogni tipo di questione strategica, i modelli di finanziamento, lo sviluppo di una collaborazione tra gli attori impegnati nell’educazione degli adulti in merito alle regioni di apprendimento, agli indicatori e indici di riferimento,ecc.
Corsi puramente linguistici
I finanziamenti potranno essere assegnati per la frequenza di “corsi puramente linguistici”, ovvero per attività di formazione rivolte esclusivamente allo sviluppo di competenze in lingua straniera, soltanto qualora il candidato presenti almeno una delle seguenti condizioni:
- il candidato è un insegnante che richiede una formazione in una delle lingue meno
diffuse e insegnate;
- il candidato è impegnato nell’insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera
- il candidato è in corso di riqualificazione come insegnante di lingua straniera
- il candidato partecipa attivamente ad un Partenariato di apprendimento Grundtvig e richiede una formazione in una delle lingue del partenariato.

Questa azione cura inoltre la pubblicazione delle attività di formazione nella Banca dati delle attività di formazione Comenius/Grundtvig.

Durata
Fino a 6 settimane (inclusi i giorni di viaggio).
Scadenze
  • 16 gennaio 2013
    per attività che iniziano tra il 1° maggio 2013 e il 31 agosto 2013
  • 30 aprile 2013
    per attività che iniziano tra il 1° settembre 2013 e il 31 dicembre 2013
  • 17 settembre 2013
    per attività che iniziano tra il 1° gennaio 2014 e il 30 aprile 2014.

Tutte le attività di formazione devono iniziare entro e non oltre il 30 aprile 2014.
Se la candidatura viene accolta, non è possibile presentare una nuova domanda alle scadenze successive dello stesso anno 2013.

Le attività di job shadowing e partecipazione a conferenze o seminari (durata da un 1 giorno, per alcune attività,  fino a 12 settimane)  non sono contemplate all’interno della formazione in servizio, ma all’interno di Visite e Scambi, per cui è previsto un diverso modulo di candidatura.


Finanziamenti
Variabili in base alla durata e alla destinazione dell'attività di formazione. Vedi i dettagli alla voce Sostegno finanziario.
 
Gli organizzatori dei corsi che sono interessati a proporre delle attività sono invitati a consultare la sezione destinata a loro e reperibile presso il link: https://webgate.ec.europa.eu/llp/istcoursedatabase/login/index.cfm?fuseaction=login


Agenzie di intermediazione? meglio di no!

Ricordiamo che l'Agenzia non autorizza alcuna associazione a svolgere un ruolo di intermediazione! Eventuali spese fatturate da tali Enti/Associazioni non saranno in alcun modo rimborsate dall’Agenzia nazionale.Per approfondimenti, leggi qui


Informazioni aggiornate rispetto all'Invito a presentare proposte per il 2013