Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

Personale disabile

Il personale docente e non docente disabile, dopo aver ottenuto l'approvazione di un periodo di attività didattica (flusso) all'estero nell'ambito di ERASMUS, può richiedere attraverso il proprio Istituto un contributo supplementare a copertura dei costi aggiuntivi legati ad eventuali esigenze speciali.
Il personale interessato dovrà compilare il modulo di candidatura fornito dall’Agenzia Nazionale LLP Italia all’Istituto di appartenenza, contenente tra l’altro un Preventivo dei costi aggiuntivi che si sosterranno durante la mobilità.

Tutta la documentazione è contenuta nella circolare sui fondi comunitari destinati al personale docente e non docente in mobilità.

Per l’anno accademico 2013/2014 l’Agenzia potrà assegnare per le richieste ammissibili per STA e STT, un contributo aggiuntivo alla borsa fissata a livello nazionale, fino ad un massimo di  €400,00 (non comprensivi del contributo comunitario Erasmus pari a max € 900,00).
Il contributo complessivo sarà soggetto a rendicontazione nel rispetto dei massimali comunitari per il soggiorno  (si veda Guida del candidato LLP 2013 – Parte I – Tabella 1a).
 
L’Agenzia potrà accordare un ulteriore contributo definito sulla base della stima dei costi del fabbisogno aggiuntivo per lo svolgimento dell’attività. Il contributo sarà soggetto a rendicontazione analitica basata sui costi reali ammissibili e sarà determinato anche sulla base di eventuali aiuti economici nazionali alla disabilità (pensione di invalidità/assegno di accompagnamento).

Gli Istituti dovranno rispettare la scadenza indicata dall’Agenzia Nazionale LLP Italia ed il personale interessato quella indicata dall’istituto di appartenenza.