Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

Comenius Regio

Struttura

I Partenariati Comenius Regio promuovono opportunità di cooperazione transnazionale tra due autorità educative locali o regionali di due diversi paesi europei partecipanti al Programma LLP (struttura bilaterale), che hanno un ruolo specifico nell’ambito dell’educazione scolastica, in collaborazione con scuole e organizzazioni o istituzioni che operano a livello locale.

A livello nazionale è necessario costituire un consorzio regionale che deve essere composto da

  • L’autorità locale o regionale che si occupa di educazione scolastica.
    In Italia le autorità designate sono:
    - UFFICI SCOLASTICI REGIONALI
    - REGIONI
    - PROVINCE
    - COMUNE delle città capoluogo di Regione.
    Si specifica che per il Trentino Alto Adige la partecipazione a livello regionale è attribuita alle Province di Trento e di Bolzano
  • almeno un istituto scolastico di ogni ordine e grado (l’istituto scolastico o gli istituti scolastici partecipanti devono essere istituti pubblici o paritari di qualsiasi ordine e grado)
  • almeno un’organizzazione o istituzione che opera a livello locale (come ad esempio club sportivi o giovanili, associazioni di genitori e di allievi, istituti locali per la formazione degli insegnanti, altri enti che diano servizi culturali, istituzioni che operino nel campo della formazione professionale e datori di lavoro a livello locale, musei e servizi di consulenza/comitati consultivi, fondazioni)

La candidatura per un partenariato Comenius Regio può essere presentata solo da un’autorità locale o regionale che svolga un ruolo di responsabilità nel campo dell’istruzione scolastica (in Italia le autorità sono quelle sopra citate, per conoscere le autorità eleggibili negli altri paesi partecipanti a LLP si consulti l’elenco delle autorità eleggibili), che dovrà coordinare il progetto in ambito regionale/locale.

L’autorità regionale o locale è l’istituzione che, in caso di autorizzazione, sottoscrive l’accordo finanziario, riceve il finanziamento ed è responsabile della gestione finanziaria di tutte le spese di progetto.

I partenariati Comenius Regio hanno una durata biennale.

Tematiche

I Partenariati Comenius Regio devono incentrare il proprio lavoro su temi ben definiti. Questi possono riguardare l’organizzazione dell’istruzione scolastica, la cooperazione tra scuole ed altri partner locali (ad esempio luoghi di apprendimento formale o non formale) o problemi comuni all’istruzione scolastica (ad esempio istruzione inclusiva, violenza nelle scuole, razzismo e xenofobia). Lo scopo principale dei Comenius Regio non è quello di coinvolgere direttamente gli alunni/studenti quanto piuttosto quello di promuovere lo sviluppo delle scuole e una cooperazione strutturata tra le regioni partner.

Alcuni esempi di attività

Incontri di progetto fra tutte le istituzioni coinvolte nel partenariato

  • Incontri di progetto fra tutte le istituzioni coinvolte nel partenariato
  • Scambi di personale che si occupa di istruzione scolastica (ad esempio, scambi di insegnanti e visite di studio di personale che lavori nell’amministrazione scolastica a livello locale/regionale)
  • Ricerca azioni, piccoli studi
  • Job shadowing
  • Scambi di esperienze e buone pratiche con regioni/comuni partner esteri
  • Attività di apprendimento tra colleghi e sessioni di formazione congiunte
  • Convegni, seminari e gruppi di lavoro
  • Campagne di sensibilizzazione
  • Redazione, pubblicazione e diffusione di documentazione relativa alle attività di cooperazione
  • Preparazione linguistica del personale che partecipa al partenariato
  • Cooperazione con altri progetti in aree tematiche affini (comprese le reti Comenius), includendo la mobilità verso eventi della rete, se pertinenti, condividendo le esperienze con altre istituzioni presenti nella regione
  • Attività congiunte di auto-valutazione
  • Diffusione delle esperienze e dei risultati del progetto.

Si ricorda che è auspicabile il raggiungimento di un risultato concreto da parte del consorzio, come la realizzazione di una conferenza o una pubblicazione.

Attività di mobilità transnazionale

Le attività di  mobilità transnazionale previste nell’ambito dei Partenariati Comenius Regio consentono ai soggetti coinvolti nel partenariato di partecipare a incontri di progetto, seminari, conferenze etc.
La mobilità può essere realizzata dal personale e dai rappresentanti delle organizzazioni o istituzioni coinvolte
Gli alunni beneficiano in maniera indiretta delle attività del partenariato e possono prendere parte alla mobilità soltanto se il loro coinvolgimento è determinante per gli obiettivi del progetto e deve essere adeguatamente motivato in fase di candidatura. Nel caso in cui si preveda tale coinvolgimento sarà necessario allegare alla candidatura un documento giustificativo.

Per la ricerca di istituzioni partner si veda la sezione Cerca Partner.