Questo sito è l'archivio del programma LLP 2007-2013.
Per informazioni sul nuovo programma europeo per l'istruzione, la formazione, i giovani e lo sport 2014-2020 consultare: erasmusPlus.it

La Macroregione Adriatico – Ionia, un’opportunità di educare i giovani all’Europa

Senza titolo-1_1.jpgNel dicembre dello scorso anno si è svolta ad Ancona la XIII° Sessione Plenaria del “Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio”, in collaborazione - per la prima nella storia più che decennale dell’associazione - con l’Ufficio Scolastico per le Marche.
Iniziativa promossa nell’ambito di un più ampio Piano d’Azione Territoriale, con la partecipazione degli USR di Friuli VG, Veneto e Sardegna.  L’incontro - inserito nel percorso di costruzione della Macroregione Adriatico-Ionica - ha visto la partecipazione di numerosi rappresentati delle Autorità Locali (Sindaci, amministratori, esperti), di esponenti dell’Unione Europea e di delegazioni di studenti, insegnanti e dirigenti scolastici, provenienti dai vari paesi che si affacciano sulle coste del bacino marittimo. Al centro della discussione sono stati posti i temi legati al ruolo dei soggetti territoriali e della loro responsabilità educativa, nella prospettiva di una maggiore consapevolezza dei diritti di cittadinanza europea. Un punto di partenza nella elaborazione di una strategia per ottenere un maggior coinvolgimento delle comunità civili, attraverso il sostegno diretto ai percorsi di conoscenza, incontro, scambio, amicizia e cooperazione tra le giovani generazioni e la promozione di una governance territoriale dell’Offerta Formativa e dei sistemi scolastici transfrontalieri. Al termine dei lavori la Sessione Plenaria ha adottato una /2012_Eventi/macroreg e scuola.pdf “Carta degli impegni educativi delle città aderenti al Forum delle Città dell’Adriatico e dello Ionio”(pdf  96.84 KB )


Albania      Italia       Croazia        Montenegro     Bosnia H.    Slovenia    Grecia                                                               
Bosnia_flag.jpg   Grecia_flag_2.jpg        
 


Claudio Grassini - Funzionario del Comune di Ancona